100.701 immissioni in ruolo: Camera approva art. 10. Salta obbligo su sostegno, graduatorie eliminate solo se esaurite

Orizzonte_logo14

Orizzonte Scuola  19.5.2015.

approvato3

La Camera approva l’art.10 del DDL Scuola sul piano straordinario di assunzioni con 263 sì (i gruppi di maggioranza),122 no  (M5s e Fi, Lega e Fdi), 25 astenuti (Sel) La scheda modalità assunzioni

Chi sarà assunto
1) docenti vincitori presenti alla data di scadenza per la presentazione della domanda di assunzione nelle graduatorie del concorso a cattedra 2012
2) ) gli iscritti a pieno titolo, alla data di  entrata in vigore della presente legge nelle graduatorie ad esaurimento del personale docente

Gli idonei.
Al testo del DDL che prevede l’immissione in ruolo, per i non assunti a seguito del piano assunzionale con decorrenza giuridica ed economica dal 1° settembre 2016, è stato aggiunto un emendamento che estende l’assunzione di tutti gli idonei vincitori del concorso a cattedre 2012 anche “per gli anni successivi” al 1° settembre 2016 “sino all’esaurimento dei soggetti aventi titolo”. Quindi anche per coloro che non verranno assunti al 1° settembre 2016. #finoallultimoidoneo
Per essere assunti bisognerà presentare apposita domanda di assunzione
I soggetti che appartengono ad entrambe le graduatorie (per la stessa classe di concorso) scelgono, con la domanda, per quale categoria essere trattati.

50 e 50
Rimane il limite dell’assunzione nel 50% dei posti vacanti e disponibili dell’organico dell’autonomia
a)  i vincitori delle GM nell ‘ambito della regione della graduatoria di merito
b) gli iscritti nelle GaE nell’ambito della provincia relativa alla graduatoria in cui sono iscritti

Fase residuale
i vincitori, nonché gli iscritti nelle graduatorie ad esaurimento, che residuano dalle fasi precedenti, sono assunti nel limite dei posti rimasti eventualmente vacanti e disponibili nell’organico dell’autonomia nazionale, individuati a livello di ambito  territoriale. I vincitori hanno precedenza rispetto agli iscritti nelle graduatorie ad esaurimento.

Modificata modalità assunzione (no priorità su sostegno) Ordine di preferenza tra tutti gli ambiti territoriali
I docenti che saranno assunti con il Piano straordinario di assunzioni 2015 potranno scegliere l’ordine di preferenza tra immissione in ruolo su sostegno o su posto comune.
La nuova formulazione del comma 5 dell’art. 10 prevede
I soggetti interessati al piano di assunzione esprimono

  • l’ordine di preferenza tra i posti di sostegno (se in possesso della relativa specializzazione) e quelli comuni.
  • inoltre l’ordine di preferenza tra tutti gli ambiti territoriali

Pertanto all’assunzione si provvede seguendo l’ordine delle province (naturalmente se non c’è posto nella provincia delle GaE o della regione per il concorso) e per ciascuna provincia rispettando l’ordine di preferenza per il tipo di posto.

Assunzione sui posti comuni
Si parte dalla classe di concorso con maggiore punteggio e a parità di punteggio si dà priorità al grado di istruzione superiore (stessa modalità nel caso di inserimento in più elenchi di sostegno).
N.B. In caso di indisponibilità sui posti degli ambiti territoriali indicati (in pratica devono essere indicati tutti) non si procede all’assunzione. In base agli altri emendamenti approvati però il soggetto rimane inserito nelle graduatorie.
Chi rifiuta l’assunzione verrà cancellato dalle graduatorie.

Si mantengono le graduatorie di infanzia, primaria, personale educativo e le graduatorie della secondaria, se non esaurite.
Un apposito emendamento ha infatti assicurato che a decorrere dal 1° settembre 2015, le graduatorie ad esaurimento e del concorso 2012 perdono efficacia, per i gradi di istruzione della scuola secondaria, ai fini dell’assunzione con contratti di qualsiasi tipo e durata, se esaurite.
Per quanto riguarda infanzia leggi Immissioni in ruolo: 23.000 dell’infanzia esclusi nel 2015 ma poi inseriti nel “progetto 0 – 6” , per primaria e personale educativo Riforma. Graduatorie ad esaurimento rimangono anche per primaria, oltre che per infanzia e personale educativo
Dalla data di entrata in vigore della presente legge sono soppresse le graduatorie dei concorsi pubblici per titoli ed esami banditi antecedentemente all’anno 2012 per il reclutamento di personale docente per le scuole statali di ogni ordine e grado.

Esclusi
È escluso dal piano straordinario di assunzioni il personale già assunto quale docente a tempo indeterminato alle dipendenze dello Stato, anche se ancora presente nelle graduatorie. Sono altresì esclusi i soggetti che non sciolgano la riserva per conseguimento del titolo abilitante entro e non oltre il 30 giugno 2015, fermo restando quanto previsto dal periodo precedente.

Piano straordinario di mobilità per l’a.s.2016/17
Per l’a.s. 2016-2017 è avviato un piano straordinario di mobilità territoriale e professionale su tutti i posti vacanti dell’organico dell’autonomia, rivolto ai docenti assunti a tempo indeterminato entro l’anno scolastico 2014/2015. Successivamente, i docenti assunti a tempo indeterminato a seguito del piano straordinario partecipano per l’anno scolastico 2016-2017 alle operazioni di mobilità su tutti gli ambiti territoriali a livello nazionale, ai fini dell’attribuzione dell’incarico triennale.

Assegnazione provvisoria interprovinciale anche per assunti entro 2014 in deroga al vincolo triennale
Per il solo anno scolastico 2015-2016 i docenti assunti a tempo indeterminato entro l’anno scolastico in corso, “anche in deroga al vincolo triennale” di permanenza nella provincia, possono “richiedere l’assegnazione provvisoria interprovinciale”. Leggi

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl