Sciopero il 5 maggio? E l’Invalsi potrebbe rinviare le prove

Orizzonte_logo14

  Orizzonte Scuola  26.4.2015

Invalsi-vaso-coccio1

I sindacati rappresentativi si sono accodati alla scelta dei Cobas di indire per la giornata del 5 maggio una giornata di sciopero di tutto il personale della scuola, data che coincide con la somministrazione annuale dei test Invalsi nella scuola primaria.

Lo sciopero, già proclamato, si svolge nella stessa giornata della somministrazione delle prove Invalsi, ma riguarda molti altri argomenti, la maggior parte dei quali inerenti il DDL Scuola in questi giorni in approvazione in Parlamento.

Si apprende che al centro Invalsi siano allo studio “contromisure” dal momento che quest’anno, a differenza dei precedenti in cui lo sciopero riguardava solo le prove, potrebbe avere un’adesione massiccia, tanto da mettere a rischio la riuscita della rilevazione.

E dunque si pensa ad un rinvio di entrambe le prove della primaria, quella del 5 per italiano e quella del 6 per matematica, mentre la prova del 12 maggio per le scuole secondarie di II grado non dovrebbe subire slittamenti.

Una decisione definitiva verrà presa nel corso della giornata di domani. Una decisione, quella dell’Invalsi, che potrebbe avere la conseguenza di convincere alcuni docenti incerti sul da farsi, proprio per il concomitante impegno, ad aderire allo sciopero. Per chi ha deciso di non aderire invece nulla cambierà.

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl