28 APRILE: si elegge il CSPI. Valuterà la ‘Buona Scuola’

tuttoscuola_logo14

TuttoscuolaNews, 15.4.2015.

 cspi1

Torna a vivere il Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione (CSPI), l’organo di democrazia partecipativa che sostituirà il soppresso Consiglio Nazionale della Pubblica Istruzione (CNPI). Si eviterà in tal modo il rischio di ricorsi per procedura illegittima degli atti non sottoposti a parere preventivo del massimo organo elettivo di consulenza del Ministro.

Le votazioni per la scelta dei candidati al CSPI si svolgeranno dalle ore 8,00 alle ore 17.00 del prossimo 28 aprile all’interno delle scuole in cui il personale scolastico presta servizio: i dirigenti e il personale educativo e Ata dei convitti ed educandati eserciteranno il voto nelle sedi delle scuole individuate dagli Usr. Potranno votare tutti i dipendenti in servizio negli istituti statali, compresi i supplenti con nomina annuale o fino al termine delle lezioni. Ogni elettore potrà eleggere uno o più rappresentanti relativi alla propria categoria.

Il parlamentino dei lavoratori verrà eletto giusto in tempo per formulare valutazioni e giudizi sul ddl ‘Buona Scuola’, il cui esame è iniziato in questi giorni presso la VII Commissione di Montecitorio.

Tutti i maggiori sindacati presenteranno le loro liste, e lo farà anche l’Anief , che cercherà di rifarsi dopo l’esito non felice delle elezioni per le RSU, nelle quali è rimasto sotto la soglia del 5%, non riuscendo di conseguenza a diventare ‘rappresentativo’.

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl