55 mila diplomati con abilitazione salvati dal Consiglio di Stato per le GAE

 

tuttoscuola_logo14

Tuttoscuola 16.4.2015.

Graduatorie10

 

Il Consiglio di Stato con la sentenza n. 01973/2015 ha, dunque, riconosciuto il diritto dei diplomati magistrali entro il 2001-02 ad essere inseriti nelle GAE. Quanti sono? Pochi? Tanti?

Possono pregiudicare il piano di stabilizzazione previsto dal ddl C.2994 attualmente in discussione alla Camera, presso la Commissione Cultura?

C’è un primo numero fornito dal testo della Buona Scuola pubblicato a settembre: sono 55 mila – diceva il documento – i Diplomati che hanno avuto dal Consiglio di Stato il riconoscimento del valore abilitante del loro titolo.

Quei 55 mila, già passati dalla III alla II fascia delle graduatorie d’istituto grazie ad un’altra sentenza del Consiglio di Stato che aveva riconosciuto il valore abilitante del loro titolo di studio, saranno i primi destinatari della nuova sentenza che li immette nelle GAE.

Da una prima lettura della sentenza sembra che per l’immissione nelle GAE basti il titolo abilitante, senza aggiunta di servizi o concorsi superati. Se dovesse essere questa l’applicazione estensiva della sentenza, oltre ai 55 mila abilitati e iscritti in II fascia di istituto potrebbero esserci alcune altre decine di migliaia di docenti diplomati magistrali aspiranti di diritto alle GAE.

Occorre fare chiarezza subito con una riflessione urgente sul da farsi per non compromettere il piano di stabilizzazione già previsto.

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl