Ambiti territoriali, ricorso di tre docenti al Tar Lazio

Gilda_logo-zeroB

dall’ufficio stampa della Gilda degli insegnanti,   8.6.2016

 La FGU ha impugnato l´ordinanza ministeriale sulla mobilità

tar-Lazio12

La Federazione Gilda-Unams ha notificato al Tar del Lazio il ricorso di tre docenti sugli ambiti territoriali. Il sindacato ha impugnato l´ordinanza ministeriale sulla mobilità relativamente all´articolazione degli ambiti che determina una disparità di trattamento tra insegnanti nell´assegnazione della sede di titolarità, destinando alcuni alle scuole e altri agli ambiti.

“Nel ricorso – spiega l´avvocato Tommaso De Grandis, responsabile dell´ufficio legale della Federazione Gilda-Unams – contestiamo l´inosservanza della direttiva comunitaria che tutela la parità di trattamento tra chi ha condizioni di lavoro uguali e la violazione dell´articolo 117 della Costituzione che stabilisce la partecipazione attiva delle Regioni, con potere di deliberare, in materie di legislazione concorrente come la definizione degli ambiti territoriali. Il Miur si è limitato a interpellare le Regioni e ha poi disegnato da solo la nuova geografia della mobilità docente estromettendo gli Enti locali”.

Roma, 8 giugno 2016
Ufficio stampa Gilda Insegnanti

Ambiti territoriali, ricorso di tre docenti al Tar Lazio ultima modifica: 2016-06-08T17:15:52+00:00 da Gilda Venezia

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl