Anno di prova: Miur chiarisce che tutti i docenti svolgeranno colloquio finale nella sede di servizio

Professionisti_logo1

Ciro  Agizza,   Professionisti Scuola Network  15.4.2016

prof-anno-prova2

– Anche questa volta PSN ci ha visto giusto riguardo al colloquio finale dell’anno di prova, accolta la nostra istanze di richiesta di chiarimenti da parte del MIUR.
Dopo la nota emanata nei giorni scorsi da parte dell’USR Friuli che stava creando notevole apprensione tra i neoimmessi riguardo la sede del colloquio finale dell’anno di prova per i docenti che abbiano differito la presa di servizio, si paventava infatti la possibilità concreta di essere costretti a sostenerlo in altra sede e addirittura fuori regione. Dopo il nostro articolo, ecco finalmente la nota Miur n. 9717 del 12/04/2016 di  chiarimento:

“In riscontro alla nota n.3298 del 07/04/2016 relativa a quesiti inerenti il  personale che ha differito la presa di servizio di ruolo e che sta attualmente svolgendo il periodo di formazione e di prova in altro territorio regionale, e a parziale rettifica, per mero errore materiale, della nota di questo Ufficio prot.9714 del 12/04/2016, si fa presente che la valutazione del periodo di prova e di formazione, corredata di tutta la documentazione prevista, deve essere curata dall’istituzione scolastica di effettivo servizio del docente in prova e formazione.
La stessa istituzione scolastica provvederà a trasmettere tutta la documentazione al Dirigente dell’Istituzione scolastica di titolarità giuridica del docente interessato, che provvederà all’emissione del provvedimento di conferma in ruolo.
Per quanto attiene invece i servizi utili ai fini del periodo di formazione e prova, è opportuno che l’obbligo dei 180 giorni di servizio e dei relativi 120 giorni di attività didattica venga proporzionalmente ridotto per i neoassunti della fase C che l’amministrazione ha potuto immettere in ruolo a Dicembre.”

E’ una lieta conclusione ad una vicenda che era chiara sin dall’inizio, secondo proprio  la legge 107 e le sue successive applicazioni (circolare e dm pubblicati), che a valutare il docente deve essere lo stesso DS che gli ha affiancato un tutor.

 

Anno di prova: Miur chiarisce che tutti i docenti svolgeranno colloquio finale nella sede di servizio ultima modifica: 2016-04-15T16:17:21+00:00 da Gilda Venezia

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl