Assunzioni. Giannini: “60.000 ruoli da concorso”. Ma molti posti rimarrano vuoti per le bocciature

Orizzonte_logo14

Orizzonte Scuola, 12.11.2016 

concorso-pc17

– Si può ancora affermare che danno il concorso a cattedra 2016 verranno effettuate 60.000 nuove immissioni in ruolo?

Il Ministro Giannini, ieri a Barletta in visita ad una scuola della città, rispondendo ai giornalisti sulle contestazioni annunciate da parte degli insegnanti, ha risposto “Un provvedimento di legge che ha assunto 100.000 persone e che da la possibilità finalmente di tornare alla costituzione con un concorso nazionale che ne metterà in cattedra, tra poco, concludendosi tutte le classi di concorso, altre 60.000, sia la risposta a queste contestazioni, una risposta che si qualifica da sola”.

Ci soffermiamo sul dato del concorso. Vero è che il bando emanato a febbraio prevedeva l’immissione in ruolo nel triennio 2016/18 di

63.712 candidati, suddivisi tra infanzia, primaria, secondaria di I e grado, nonchè sostegno.

Ma la realtà dei fatti è diversa.

A parte i posti “spariti” per le immissioni in ruolo 2016 (ma questa è un’altra storia, il Ministro ha assicurato l’assunzione di tutti i vincitori nel triennio e al momento non ci sono motivi per non credere alle sue parole

Giannini: vincitori concorso assunti nel triennio 2016/18. GaE rimangono per 50% ruoli, soppresse dopo esaurimento ), ci vogliamo invece soffermare sul numero totale delle immissioni.

Impossibile che a conti fatti siano le 63.712 del bando, poichè numerose classi di concorso (quelle che hanno già concluso le operazioni) hanno avuto un numero di vincitori inferiore al numero dei posti a bando. Inevitabilmente dunque ci saranno posti vuoti, anche se non sappiano quanti perchè il concorso non si è ancora concluso in molte regioni e manca il dato più consistente, ossia quello di infanzia e primaria.

Inutile dire che le soluzioni ci sarebbero Immissione in ruolo idonei concorso oltre il 10%. Bruschi: rimedio c’è, se c’è volontà politica , ma al momento si fa finta che tutto sia andato alla perfezione.

.

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl