Assunzioni piano straordinario. Differenza tra cancellazione e ritiro della domanda entro il 14 agosto

Orizzonte_logo14

di Lalla,   Orizzonte Scuola  29.7.2015.  

gomma_cancella24F

La guida di istruzioni del Miur dà la possibilità, agli aspiranti al contratto a tempo indeterminato da GaE e GM 2012, di cancellare o ritirare la domanda. Quale sia la differenza viene spiegato nello specifico dalle poche FAQ emanate finora dal Miur.

Dopo aver confermato e inviato la domanda è possibile rientrare nell’istanza e ritirare la domanda.

Se la domanda verrà ritirata, non parteciperà al piano straordinario di assunzioni a.s. 2015/16.

Per confermare il ritiro della domanda è necessario inserire il pin (codice personale) e premere il pulsante “conferma”.

Dopo il ritiro della domanda, dalla sezione archivio personale viene rimossa la domanda di assunzione in formato pdf. Comparirà il messaggio: la domanda è stata ritirata. Verificare nella casella di posta la ricezione della mail di notifica proveniente da @noreply@istruzione.it

Quando si utilizza il pulsante per ritirare la domanda?

15. Ho confermato ed inviato la domanda di partecipazione al piano straordinario di assunzioni, ma solo successivamente mi sono reso conto di dover modificare l’ordine di alcune province da me indicato. Lo posso ancora fare?
Sì. Fino alla data di scadenza della procedura (ore 14,00 del 14 agosto 2015), posso modificare i dati trasmessi anche nel caso siano stati inviati in modo definitivo, ritirando l’istanza, apportando le modifiche desiderate, confermando e inviando nuovamente la domanda.

A questo punto, per partecipare al piano assunzionale, bisognerà confermare e inviare nuovamente la domanda.

Cancellazione della domanda

Dopo aver inserito o confermato la domanda è possibile rientrare e cancellarla.

Confermare la cancellazione della domanda premendo il tasto “conferma”:

Quando si utilizza il pulsante per cancellare la domanda?

16. Ho presentato l’istanza di partecipazione al piano straordinario, ma solo successivamente mi è pervenuta da parte dell’ufficio scolastico una proposta di nomina alla fase a) ed ho accettato. Cosa devo fare? Devo cancellare la domanda di partecipazione alle fasi nazionali b) e c)?
Posso cancellarla. In ogni caso, l’Ufficio Scolastico Regionale provvederà a comunicare al sistema informativo la nomina effettuata e, conseguentemente, la domanda di partecipazione non verrà trattata.

N.B. Naturalmente il pulsante “cancellazione” potrà essere utilizzato anche da chiunque dovesse pentirsi di aver presentato la domanda.

di Lalla

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl