Bonus 500 euro, tra pochi giorni lo riceveranno i docenti immessi in ruolo fino al 9 ottobre. Esclusi precari, personale educativo, comparto AFAM

Orizzonte_logo14

Orizzonte Scuola,  13.10.2015.  

euro500C

In applicazione del D.P.C.M. del 23 settembre 2015 è stata effettuata l’elaborazione per il pagamento della somma di 500 euro al personale di ruolo delle istituzioni scolastico, la cosiddetta “Carta elettronica per l’aggiornamento e la formazione del docente di ruolo delle istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado”.

Il MEF avverte di aver effettuato l’elaborazione per il pagamento della somma di 500 euro al personale docente di ruolo delle istituzioni scolastiche, in applicazione del  D.P.C.M. 23 settembre 2015, riguardante la Carta elettronica per l’aggiornamento e la formazione del docente di ruolo delle Istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado.

Il pagamento è effettuato con emissione speciale con data di esigibilità antecedente a quella della rata ordinaria del mese di ottobre 2015.

Per assicurare la tempestività dell’erogazione, il cedolino con l’evidenza della somma sarà pubblicato, nell’area privata del portale NoiPA,  in un momento successivo.

L’elaborazione ha interessato tutto il personale docente del comparto Scuola immesso in ruolo fino alla data del 9 ottobre 2015.

Il MIUR ha fornito indicazioni in merito all’esclusione di alcune categorie di personale, tra cui il personale educativo, quello del comparto AFAM e quello con data di cessazione dal servizio nel corso dell’anno scolastico 2015/2016.

Per il personale immesso in ruolo dopo la data del 9 ottobre sono previste successive emissioni speciali mensili.

500 euro per l’autoformazione, i docenti preferiscono Smartphone, Tablet e PC. Docenti precari, ingiusto escluderci.

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl