Buona Scuola/1. Avanti di corsa, stile Italicum

tuttoscuola_logo14

TuttoscuolaNews,  n. 691 del 11.5.2015.

burattinaio3

Il serrato lavoro diurno, notturno e festivo della Commissione Cultura e Istruzione della Camera, si è concluso nella notte tra sabato e domenica  con la messa a punto e l’approvazione del Ddl ‘Buona Scuola’ (sul portale www.tuttoscuola.com offriamo approfondimenti).

La drastica cura dimagrante applicata agli emendamenti (da 2400 a poche decine), sperimentata anche per la discussione della legge elettorale ‘Italicum’, e una certa disponibilità mostrata dal Governo e soprattutto dal Pd ad ammorbidire alcuni aspetti controversi del Disegno di legge (che già a sua volta aveva fatto marcia indietro sul contestato modello retributivo, quello dei due terzi e un terzo), hanno consentito una conclusione positiva dell’iter legislativo del provvedimento, che sarà sottoposto al voto in aula il 19 maggio, per passare poi in seconda lettura al Senato.

Alla Camera, vista anche l’ampiezza della maggioranza che sostiene il Governo (e considerando l’opposizione ‘morbida’ di almeno una parte di Forza Italia), non dovrebbero esserci ostacoli all’approvazione del Disegno di legge.

Diversa potrebbe essere la situazione che si presenta al Senato, dove la maggioranza è assai più limitata, e soprattutto ‘pesa’ di più il dissenso dei senatori del Pd ostili a Matteo Renzi e alle sue riforme simbolo, dall’Italicum alla ‘Buona Scuola’.

Persa la battaglia sull’Italicum, sul quale Renzi ha deciso di porre la fiducia proprio per sottrarsi ad eventuali imboscate da ‘fuoco amico’, la sinistra-sinistra, all’interno e all’esterno del Pd, potrebbe provare a prendersi una rivincita sulla Buona Scuola. Se non farà forzature, anche procedurali, inaccettabili per il premier, forse riuscirà ad ottenere qualche risultato, sempre che il ritorno alla Camera sia veloce e l’esito garantito. Altrimenti Renzi non esiterà a ricorrere alla fiducia anche sulla ‘Buona Scuola’. Il suo obiettivo è l’approvazione definitiva della riforma entro metà giugno.

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl