Chiarimenti su disponibilità CPIA e convalida mobilità fase B, C e D

Tecnica_logo15B

Lucio Ficara,  La Tecnica della scuola  15.6.2016

CPIA2

– La macchina della mobilità è ormai in moto tra mille incertezze e inquietudini. Dopo la fase A i cui esiti sono stati posticipati dal 24 al 30 giugno 2016, stanno già arrivando le notifiche di convalida delle fasi successive. A comunicarlo ufficialmente è la Flc Cgil, che fa delle precisazioni, per rispondere ai dubbi di coloro che hanno ritrovato nel prospetto di convalida la dicitura: “Disponibilità all’insegnamento presso CPIA fuori provincia”, con selezionata la risposta “SI”.

Tali precisazioni si riferiscono alla fase B per i docenti entrati in ruolo entro il 2014, e sono: “ Nel prospetto di convalida della domanda la voce “Disponibilità all’Insegnamento presso CPIA fuori provincia” compare sempre con selezionata la risposta “SI”, anche per coloro che non hanno dato la “Disponibilità all’istruzione per gli adulti o all’insegnamento su scuole serali”: in questi casi quella selezione è completamente ininfluente in quanto tra le sedi del primo ambito (che era possibile selezionare) non erano presenti sedi CPIA.

Quindi non è necessaria nessuna comunicazione. Inoltre la Flc Cgil ricorda che la convalida delle domande delle fasi B, C e D avverrà entro il prossimo 30 giugno per primaria e infanzia ed entro il 15 luglio per la scuola secondaria di primo e secondo grado.

.

Chiarimenti su disponibilità CPIA e convalida mobilità fase B, C e D ultima modifica: 2016-06-15T15:57:24+00:00 da Gilda Venezia

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl