Compensi commissioni del concorso docenti

notizie-scuola_logo2

Notizie della scuola,  23.11.2016

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto che fissa l’ammontare dei compensi per le commissioni di esame del concorso docenti 2016. L’onere complessivo è determinato in euro 6.449.478,21 lordo stato.

1euro4 Sulla Gazzetta Ufficiale n. 267 del 15 novembre 2016 è stato pubblicato il decreto Miur 31 agosto 2016, recante “Determinazione dei compensi per le commissioni di esame di cui al comma 114, dell’articolo 1, della legge 13 luglio 2015, n. 107” . (GU)

A ciascun componente delle commissioni esaminatrici dei concorsi per titoli ed esami indetti per il reclutamento di personale docente per le scuole dell’infanzia e primaria, secondaria di I e II grado e per i posti di sostegno, viene corrisposto un compenso base lordo dipendente pari a: € 502,00 per i presidenti di commissione, € 418,48 per i commissari, € 371,84 per i segretari.

A ciascun componente delle commissioni viene corrisposto un compenso integrativo lordo dipendente pari ad € 1,00 per ciascun elaborato o candidato esaminato.

I suddetti compensi non possono eccedere € 4.103,40, aumentati del 20 per cento per i presidenti e ridotti della stessa percentuale per i segretari.

Nel caso di suddivisione delle commissioni esaminatrici in sottocommissioni, ai componenti di queste ultime compete il compenso base ridotto del 50 per cento, nonché i compensi integrativi rapportati al numero dei candidati esaminati da ciascuna sottocommissione.

Ai componenti che si dimettono dall’incarico o sono dichiarati decaduti per comportamenti illeciti i compensi base sono dovuti in misura proporzionale al numero delle sedute di commissione cui hanno partecipato.

.

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl