Concorso dirigenti scolastici, quanto guadagneranno commissari e presidenti di commissione?

Orizzonte_logo14

 Orizzonte Scuola, 2.1.2018

– Il corso-concorso per dirigente scolastico, come già riferito, prevede la costituzioni di due Commissioni: una per il Concorso; una per il Corso di formazione dirigenziale e tirocinio.

La Commissione per il Concorso è formata da un presidente, due componenti, un membro aggregato esperto in Lingua straniera, un membro aggregato esperto in Informatica e un segretario. Si procede alla costituzione di Sottocommissioni, qualora il numero di candidati ammessi alla prova scritta superi le 250 unità.

La Commissione per il Corso di formazione e tirocinio è composta da un presidente, due componenti e un segretario. La Commissione può articolarsi in Sottocommissioni per ogni gruppo, o frazione, di 250 candidati.

I compensi relativi ai componenti delle Commissioni (del concorso e del corso di formazione e tirocinio) e delle Sottocommissioni, come quelli del personale addetto alla vigilanza, sono disciplinati dal DPCM 23 marzo 1995 e dal DI 12 marzo 2012, fermo restando quanto previsto dall’articolo 6, comma 3, del decreto-legge 31 maggio 2010, n. 78, convertito in legge, con modificazioni, dall’articolo 1, comma 1, della legge 30 luglio 2010, n. 122.

Compensi componenti della Commissione

I compensi si articolano in un compenso base e in uno integrativo per ciascun elaborato o candidato esaminato.

Il compenso base è pari a:

1) € 251,00 – Presidente
2) € 209,24 – Componente

Il compenso integrativo è determinato nella misura di euro 0,50 per  per ciascun elaborato o candidato esaminato.

I suddetti compensi (base e integrativo) sono ridotti del 20% per i segretari.

I compensi, di cui sopra, non possono eccedere € 2.051,70. Tale limite è incrementato del 20% per i Presidenti ed è ridotto della stessa percentuale per i segretari.

Compensi componenti delle Sottocommissioni

Ai componenti delle Sottocommissioni spetta il suddetto compenso base ridotto del 50%:

50% di € 251,00 – Presidente
50% di € 209,24 – Componente

Al compenso base, come leggiamo nel DPCM 23 marzo 1995, si aggiunge il compenso integrativo per ciascun candidato esaminato.

Compensi membri aggregati

Dei compensi dei membri aggregati parla il DPCM 23 marzo 1995, ove leggiamo che ad essi spetta il compenso base ridotto del 50% e quello integrativo per ciascun candidato esaminato.

Compensi personale addetto alla vigilanza

Al personale addetto alla vigilanza spetta un compenso pari a € 20,92 per ogni giorno di presenza nelle aule dove si svolgono le prove scritte o pratiche.

Tutte le notizie sul concorso

.

.

.

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl