Concorso docenti 2016: Prova computer based, in esclusiva su PSN tutti i dettagli e le immagini dell’applicativo Miur

Professionisti_logo1

Antonio Guerriero,  Professionisti Scuola Network  22.3.2016

PC-concorso1

– PSN è riuscita in esclusiva a provare l’applicativo che i prossimi candidati al concorso docenti dovranno utilizzare per sostenere la prova computer based, prima prova scritta.
Ricordiamo che le prove saranno 2, la prima tutta al PC (computer based), quale prova scritta articolata in 8 quesiti di cui 6 a risposta aperta sintetica e 2 (articolate ciascuna in 5 quesiti a risposta multipla) in lingua straniera, la seconda prova (orale) dovrebbe riguardare la trattazione di una lezione, mentre per i docenti ITP e per le classi di concorso con contenuto anche laboratoriale ci sarà una ulteriore prova, di tipo pratica.

Di seguito tutti i dettagli e le immagini della prova di tipo computer based che dovranno affrontare i candidati al concorso

Assegnazione Candidati Aule

  • In fase di presentazione della domanda il candidato ha espresso la scelta della regione e delle classi di concorso o posti in cui concorrere
  • Il sistema prevede l’inserimento di ciascun candidato nel giorno della prova nelle aule disponibili all’interno della regione in maniera automatica
  • Sarà prodotto per gli UU.SS.RR un pdf per ogni prova contenente cognome, nome, scuola, aula, turno (giorno e ora di convocazione)

Pre-assegnazione automatizzata dei candidati nelle aule

  • In fase di inserimento dei candidati nelle aule, sulla base delle postazioni disponibili, viene assegnato un candidato per ogni postazione fino al raggiungimento del 90% dei posti disponibili
  • Il 10% rimanente (con il minimo di due) viene lasciato a disposizione per poter gestire eventuali problematiche legate a malfunzionamenti delle postazioni.

Prove Scritte – Turni
Ogni prova sarà svolta su tutto il territorio nazionale

  • Ogni giornata di prova sarà suddivisa fino a due turni
    I turno: 09:00 – 12:00
    II turno: 15:00 – 18:00
  • Nella stessa aula e nello stesso turno si svolgerà solamente una prova.
  • Gli UU.SS.RR. troveranno l’elenco dei candidati della regione che hanno segnalato una condizione di disabilità, con il compito di verificare la necessità di supporto con un tutor, o di riassegnarli in altra aula, e/o di prevedere per essi un extra time.
  • Il sistema prevede quindi la possibilità di personalizzare l’assegnazione dei candidati nelle aule al fine di ottimizzare la gestione di queste casistiche; permettendo agli UU.SS.RR. di individuare scuole e laboratori in grado di supportare al meglio queste situazioni.
  • Le personalizzazioni dovranno quindi essere effettuate solo per gestire le situazioni particolari e oggettive, ogni operazione di spostamento verrà comunque tracciata dal sistema.

Applicazione per la prova scritta
Caratteristiche generali: prova eseguita localmente

  • Nelle domande a risposta chiusa l’ordine delle risposte è casuale • il candidato interagisce utilizzando tastiera e mouse
  • Durante lo svolgimento della prova non dovrà esserci connessione ad Internet delle postazioni destinate ai candidati • Non è richiesta la presenza di un server di aula

Gestione durante gli esami
Il responsabile tecnico d’aula avrà a disposizione delle combinazioni di tasti per:

  • Chiudere l’applicazione
  • Annullare la prova
  • Esportare la prova (backup della prova)

Tutte le combinazioni richiedono l’inserimento della password di attivazione
Stampa materiale d’aula
Prima di ogni turno sarà necessario scaricare e stampare (NON IN FRONTE RETRO)

  • Il registro cartaceo presente nella sezione «elenco candidati»
  • I moduli anagrafici da tagliare e consegnare ai candidati
  • I moduli codice di controllo da tagliare e consegnare ai candidati

Accoglienza

  • Il candidato viene riconosciuto, firma il registro d’aula cartaceo ed il responsabile tecnico d’aulaspunta sul registro elettronico la presenza;
  • Al candidato viene fatto scegliere e firmare un codice di controllo che gli viene consegnato; Svolgimento della prova scritta
  • Al candidato viene fatto firmare il proprio modulo anagrafico che gli viene consegnato;
  • Al candidato si consegna una busta internografata e gli si consiglia di conservarvi all’interno i due moduli ricevuti senza sigillare la busta;
  • Il candidato viene fatto accomodare.

Inizio della prova scritta
Cinque minuti prima dell’orario di inizio della prova viene reso disponibile, sul portale, il Codice di Sblocco che consentirà ai candidati di avviare la prova Il responsabile tecnico di aula dovrà verificare che tutti i candidati abbiano regolarmente avviato la prova Inoltre dovrà verificare che agli eventuali candidati con diritto all’extra time sia stato effettivamente assegnato il tempo aggiuntivo
Trasmissione delle prove al sistema centrale 
Al termine di ogni prova scritta il responsabile d’aula si reca sulle singole postazioni e sblocca l’inserimento del codice di controllo.

  • Il candidato alla presenza del responsabile tecnico d’aula inserisce il codice di controllo e firma sul modulo del codice di controllo la conferma di corretto inserimento, ripone il modulo anagrafico ed il modulo contenente il codice di controllo all’interno della busta che gli è stata consegnata all’atto della registrazione.
  • La busta e oggettive viene poi consegnata dal candidato al comitato di vigilanza. Il responsabile tecnico d’aula con le modalità spiegate in precedenza scarica il file con la prova sostenuta.
  • Raccolte tutte le verifiche il responsabile tecnico d’aula si reca nella propria postazione, si collega all’area riservata ed effettua l’upload al server centrale dei file appena scaricati dalle singole postazioni

Ricezione dei risultati

  • Sarà possibile effettuare l’upload di più file contemporaneamente
  • Crome, Firefox ed Explorer 11 supportano l’upload di file multipli caricati a blocchi di 25 per volta
  • Il sistema, per ciascun file caricato, mostrerà l’esito del caricamento ed il codice di controllo
  • Una volta terminato l’upload di tutti i file della prova, al responsabile tecnico d’aula verrà fornito il quadro dei risultati trasmessi In questo modo si potranno riscontrare eventuali prove non caricate, integrandole con un nuovo upload.

Di seguito mostriamo in esclusiva numerose immagini dell’applicativo e dell’ambiente con il quale icandidati dovranno cimentarsi per affrontare in 150 minuti la prova computer based nelle aule che il miur attrezzerà per somministrare la prova scritta per le diversi classi di concorso a bando.
Le immagini che vi mostriamo sono le stesse che appariranno ai docenti durante la prova, nella stessa sequenza in cui potranno apparire dalla scelta della lingua straniera, all’inserimento del codice identificativo che darà il via al timer che indicherà il trascorrere del tempo e i minuti rimasti al termine della prova. Per le domande a risposta aperta i docenti potranno usare fino ad un massimo di 80.000caratteri per rispondere a ciascuna domanda.  In allegato potete trovare anche la presentazione che ilcineca ha realizzato per i responsabili d’aula con le istruzioni per la corretta gestione dei candidati e della prova.

Segnaliamo il gruppo di studio creato da PSN per il nuovo concorso 2016 a questo link
Ricordiamo che PSN ha realizzato in esclusiva un programma di calcolo e verifica on line del punteggio per titoli che potete trovare a questo articolo con le istruzioni e il programma PSN. Per un dettaglio dei posti consigliamo di consultare l’Elaborazione fatta da PSN, con tabelle della distribuzione di tutti i posti a concorso per cdc e regione

Per i programmi di studio e i dettagli del bando: i bandi per Infanzia, primaria, superiori e sostegno

Concorso Docenti 2016: Guide alla compilazione online della domanda

Seguono le immagini dell’applicativo che dovranno usare i candidati per la prova computer based

foto 1

foto 2a

foto 2bfoto 3foto 4foto 5foto 6foto 7foto 8foto 9foto 10
foto 11

Concorso docenti 2016: Prova computer based, in esclusiva su PSN tutti i dettagli e le immagini dell’applicativo Miur ultima modifica: 2016-03-23T05:49:21+00:00 da Gilda Venezia

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl