Concorso. Lunedì e martedì prove di fuoco per primaria e infanzia

tuttoscuola_logo14Tuttoscuola,    27.5.2016

 Quasi 150 mila candidati impegnati nella prova scritta

concorso-PC11

Tra lunedì 30 e martedì 31 si cimenteranno nella prova scritta del concorso per docenti circa 148.500 candidati, 74.926 per il concorso di posti comuni nella scuola primaria e 73.532 per  quello per l’infanzia: un vero e proprio esercito che ha richiesto un impegno organizzativo straordinario per assicurare il regolare svolgimento delle prove.

Molti candidati affronteranno l’una e l’altra prova, per cui le persone effettivamente impegnate saranno meno, ma sempre tante per mettere a dura prova l’organizzazione della prova scritta.

Poiché il concorso si svolge al computer, il Ministero dell’istruzione e gli Uffici scolastici regionali hanno dovuto allestire 4.375 aule informatiche per il concorso della primaria e 4.391 per quello dell’infanzia.

In palio ci sono 17.299 posti nel concorso di primaria e 6.933 in quello dell’infanzia.

Considerato l’elevato numero di candidati, si annuncia una dura selezione.

Nel concorso di primaria vi sono 57.627 candidati in più, pari al 77,9%. In quello dell’infanzia i candidati non vincitori saranno 66.599, pari al 90,6%.

Per il concorso della primaria in Sicilia sono previsti 9.936 candidati per 1.096 posti, con l’eccedenza di 8.840 (89%) candidati; In Lombardia vi saranno 9.422 candidati per 3.351 posti con una eccedenza di 6.071 (64,4%) candidati.

Per quanto riguarda, invece, la scuola dell’infanzia, in Campania sono previsti 12.615 candidati per 809 posti con eccedenza di 11.806 (93,6%) candidati, mentre in Sicilia sono attesi 10.442 candidati per 449 posti con eccedenza di 9.993 (95,7%) candidati;

Concorso. Lunedì e martedì prove di fuoco per primaria e infanzia ultima modifica: 2016-05-27T14:20:46+00:00 da Gilda Venezia

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl