Concorso scuola 2016: abilitazione è necessaria per accedere. No immissione in ruolo diretta

Orizzonte_logo14

Orizzonte Scuola,   18.12.2015.  

miur_logo-concorso10

L’On. Marzana (M5S) chiedeva l’immissione in ruolo dei docenti che hanno conseguito l’abilitazione per la classe di concorso A077 – strumento musicale negli istituti di I grado – con il dm 249/10 (biennio di II livello per la formazione dei docenti).

La risposta della VII Commissione è negativa.

Gli Onorevoli interroganti chiedono informazioni sulla possibilità di immissione in ruolo diretta dei docenti che hanno conseguito l’abilitazione per la classe di concorso A077 – strumento musicale negli istituti di I grado – con le modalità di cui all’articolo 3, comma 3, del decreto ministeriale n. 249 del 2010 (Regolamento sulla formazione iniziale degli insegnanti).

Ciò in considerazione del fatto che gli interessati hanno già superato una procedura concorsuale al momento in cui sono stati ammessi a partecipare ai percorsi abilitanti ordinari previsti dalla norma citata.

Si rappresenta in proposito che, per quanto riguarda la ricognizione dei posti disponibili, occorre distinguere le procedure di ricognizione dei posti da mettere a concorso ai fini del reclutamento da quelle preordinate, invece, alla quantificazione dei posti per l’accesso alla formazione iniziale.

Infatti, mentre la programmazione del reclutamento avviene sulla base dei posti vacanti e disponibili, ai sensi di quanto previsto dalla legge n. 107 del luglio 2015, i posti messi a bando per la formazione sono determinati sulla base dei posti disponibili ma non vacanti, tenuto conto del « fabbisogno del personale docente abilitato », secondo le modalità di cui all’articolo 5 del sopra citato Regolamento n. 249, come modificato dall’articolo 2 del decreto ministeriale n. 81 del 2013,

Si osserva poi che il comma 110 dell’articolo unico della suddetta legge n. 107 stabilisce il titolo di abilitazione all’insegnamento quale requisito di accesso alle procedure concorsuali.

Il medesimo titolo di abilitazione si consegue con la frequenza dei relativi corsi ad accesso programmato, previo superamento di prove preselettive.

Tale modalità di conseguimento dell’abilitazione, indipendentemente dalla durata dei corsi, si applica a tutte le tipologie di insegnamento, ivi compresa la classe di concorso A077.

Da quanto sopra esplicitato si evince che l’unico canale di accesso ai ruoli del personale docente, ivi compresi i docenti di strumento musicale, non può che essere il concorso pubblico per titoli ed esami, così come previsto dall’articolo 1, comma 109, lettera a), della recente legge n. 107.

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl