#concorsoacattedra, Tfa sostegno e abilitandi Pas rischiano l’esclusione

Tecnica_logo15B

Fabrizio De Angelis,  La Tecnica della scuola  4.12.2015.  

concorso56

Continua l’attesa per il bando del concorso docenti atteso per il 1° dicembre, che rischia però di slittare dopo le festività natalizie.

La novità del prossimo concorso risiede nel fatto che potrà partecipare solo chi possiede l’abilitazione entro la data di scadenza di presentazione della domanda, diversamente dal passato in cui erano ammessi anche i non abilitati.
A tal proposito emerge la questione degli specializzandi del sostegno e gli abilitandi Pas, che potrebbero vedere sfumata l’occasione di partecipare al concorso a causa di vari ritardi.
Ricordiamo che per il sostegno, il Miur ha previsto di bandire 10.800 posti, distribuiti nei 4 ordini di scuola.

Nello specifico, alcuni docenti specializzandi Tfa sostegno, stanno frequentando ancora il corso a causa di ritardi di pubblicazione dei bandi o di programmazione delle lezioni. In questo caso, bisogna ricordare che si parla di docenti che hanno superato le selezioni per l’accesso al corso in riferimento all’a.a. 2014/15, che però a causa di problemi non dipendenti dalla loro responsabilità, rischiano di non arrivare in tempo per il concorso.

Diverso invece il discorso per i docenti di III annualità Pas; infatti, solo alcune Università hanno attivato il terzo anno del corso, per domande presentate entro il 5 settembre 2013. In questo modo, solo I e II annualità hanno già terminato e sono già inseriti nelle graduatorie di Istituto (II fascia), mentre gli altri, a questo punto, potrebbero restare fuori dai giochi.
Se dovessero verificarsi queste ipotesi, è facile immaginare una nuova stagione di ricorsi contro il Ministero.

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl