Congedo parentale a ore: l’Inps annuncia che la disposizione sarà permanente

Orizzonte_logo14

di Lucrezia Di Dio,  Orizzonte Scuola   14.8.2015.  

famiglia3a

Con il comunicato stampa del 13 agosto 2015 l’Inps annuncia che la disposizione che permette di fruire del congedo parentale su base oraria sarà resa permanente con una specifica circolare applicativa.

Il comunicato stampa dell’Inps è stato redatto per smentire quanto riportato sul quotidiano La Repubblica nell’articolo “Congedo parentale, falsa partenza” nel quale si affermava che la possibilità di fruizione su base oraria era limitata al 2015.

L’Inps ci ha tenuto a precisare, così come aveva già fatto il Ministero  del Lavoro e delle Politiche Sociali con il comunicato del 23 giugno scorso, che la disposizione che permette di fruire del congedo parentale su base oraria, prevista inizialmente fino al 31 dicembre 2015, sarà res permanente così come tutte le altre misure per la conciliazione di vita, cura e lavoro contenute del Dl numero 81 del 2015, con l’approvazione definitiva del Decreto riguardante gli ammortizzatori sociali.

L’Inps fa presente che il decreto attuativo non contempla un periodo transitorio ma la disciplina necessita di un adeguamento delle procedure amministrative gestionali sia da parte dell’Inps che da parte dei datori di lavoro. La nuova disciplina introduce una regola base che, però, potrebbe essere ulteriormente disciplinata da accori aziendali anche di secondo livello.

L’Inps, inoltre, assicura ce le procedure di acquisizione delle domande relative al congedo parentale saranno rese disponibili nei primi giorni della prossima settimana specificando che le domande inviate in precedenza saranno considerate ugualmente valide ai fini della richiesta di autorizzazione.

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl