DDL riforma scuola. Ci sarà apposito concorso per sostegno

Orizzonte_logo14di Lalla,  Orizzonte Scuola  24.6.2015.  

lavagna_sostegno1

La novità presente nel maxiemendamento presentato dai relatori Puglisi (Pd) e Conte (Ap) è la previsione di uno specifico concorso per posti di sostegno (riservato a personale in possesso del relativo titolo di specializzazione).

Dell’indizione di un nuovo concorso, per titoli ed esami, da bandire entro il 1° dicembre 2015, avevamo dato notizia in questo articolo DDL riforma scuola. Bando concorso cattedra entro 1 dicembre. Punteggi aggiuntivi per abilitazioni e servizio

Ricordiamo che a partire da tale concorso il requisito di accesso sarà esclusivamente il titolo di abilitazione per i posti comuni di scuola dell’infanzia, scuola primaria e secondaria di I e II grado. Continuano ad essere esclusi i docenti già assunti a tempo indeterminato nelle scuole statali.

Finora il concorso è stato bandito su posti comuni e poi i candidati in possesso del titolo di specializzazione accedevano ad un correlato elenco, da cui trarre le nomine su posti di sostegno.

La novità sarà invece rappresentata dal concorso esclusivamente dedicato ai posti di sostegno per chi è in posseso del relativo titolo di specializzazione.

Ci sanno quindi distinte prove concorsuali per titoli ed esami, suddivise per i posti di sostegno della scuola dell’infanzia, primaria, secondaria di I e II grado. Il superamento delle rispettive prove e la valutazione dei relativi titoli dà luogo ad una distinta graduatoria di merito fomulata per ciascun grado di istruzione e finalizzata all’assunzione su posti di sostegno.

Si tratta di una modifica sostanziale, considerato che ai corsi di sostegno si accede tramite prove selettive (test, prova scritta e orale) e che poi il titolo non potrà essere speso nella graduatora di merito del concorso, ma occorrerà superare un nuovo concorso per l’iscrizione in apposite graduatorie.

Un altro modo per sottolineare che l’assunzione su posti di sostegno deve essere ben ponderata.

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl