Ddl scuola, Di Meglio: oggi in piazza poi blocco scrutini. Senato partita aperta

Gilda_logo11

Il Coordinatore Nazionale invita a partecipare in massa alle fiaccolate,
ai cortei e alle notti bianche che si svolgeranno in tutta Italia

dalla Gilda degli insegnanti,  6.6.2015.

5giugno-fiaccolata4

La grande mobilitazione di tutto il mondo della scuola contro la riforma del governo Renzi sta producendo i primi risultati se è vero, come riportano notizie di stampa, che l´approvazione del ddl potrebbe slittare a fine luglio con lo stralcio del piano di assunzioni. In questo momento è perciò fondamentale mantenere alta la guardia e proseguire con tutte le iniziative di protesta”.

E´ quanto afferma Rino Di Meglio, coordinatore nazionale della Gilda degli Insegnanti, invitando a partecipare in massa alle fiaccolate, ai cortei e alle notti bianche che si svolgeranno questa sera in tutta Italia nell´ambito della manifestazione “La cultura in piazza” organizzata dai sindacati di categoria.

Se questo folle disegno di legge non verrà fermato al Senato, – continua Di Meglio – a settembre assisteremo a una paralisi dell´amministrazione scolastica. Noi continueremo a lottare: stasera ´accenderemo´ le piazze e la prossima settimana sciopereremo con il blocco degli scrutini.

La partita a Palazzo Madama è aperta, perché le proporzioni sono diverse dalla Camera: moltissimi senatori non condividono il ddl e quindi un loro voto contrario – conclude il coordinatore della Gilda – farebbe saltare tutto”.

Roma, 5 giugno 2015
Ufficio stampa Gilda Insegnanti

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl