Ddl scuola: la lotta non finisce qui

Gilda_logo11

dalla Gilda degli insegnanti,  25.6.2015.  

Rino Di Meglio: “Il governo e il Pd hanno oggi consumato uno strappo insanabile con gli insegnanti”

protesta-BuonaScuola11a

Il voto di fiducia espresso oggi dal Senato è stato un atto di grande violenza istituzionale che ha impedito il dibattito, prima in Commissione e poi in Aula, e ha consentito il passaggio di un disegno di legge che altrimenti non avrebbe ottenuto l´approvazione. Se il presidente del Consiglio pensa di aver vinto la guerra, si sbaglia di grosso, perché il mondo della scuola si batterà con tutti gli strumenti consentiti dalla legge affinché questa riforma incostituzionale venga cancellata“.

Lo afferma Rino Di Meglio, coordinatore nazionale della Gilda degli Insegnanti, che oggi ha partecipato alla manifestazione organizzata dai sindacati a Roma.

Il governo e il Pd – aggiunge Di Meglio hanno oggi consumato uno strappo insanabile con gli insegnanti, una frattura che sicuramente avrà conseguenze sul piano elettorale. Il 7 luglio, data fissata per l´ultimo passaggio parlamentare, scenderemo ancora in piazza tutti uniti a gridare a gran voce il nostro no alla riforma“.

Roma, 25 giugno 2015
Ufficio stampa Gilda degli Insegnanti

Allegati

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl