Diplomati magistrali e precari, urge un tavolo politico

Gilda_logo-zeroB

dall’ufficio stampa della Gilda degli insegnanti,   16.12.2016  

– Non ancora sanata la situazione di tutti i precari e i diplomati magistrali ammessi con riserva nelle Gae –

“Dopo anni ed anni di battaglie, il ministero dell´Istruzione ancora non ha sanato la situazione di tutti i precari e i diplomati magistrali ammessi con riserva nelle Gae. Alla luce anche della recente sentenza delle Sezioni Unite della Corte di Cassazione, che ha stabilito la giurisdizione in favore del Tar, chiediamo l´apertura di un tavolo politico per trovare una soluzione definitiva alla vicenda”.

Ad affermarlo è Rino Di Meglio, coordinatore nazionale della Gilda degli Insegnanti.

“E´ assurdo che soltanto adesso vi sia stata la proposizione di un regolamento preventivo. Ora la Gilda chiede a gran voce la chiusura della vicenda, senza aspettare l´adunanza plenaria del Consiglio di Stato.

Occorre subito – conclude Di Meglio – sanare le posizioni nelle Gae degli ammessi con riserva e di tutti i precari che non sono ancora entrati in ruolo”.

Roma, 16 dicembre 2016
Ufficio stampa Gilda degli Insegnanti

Allegati

.

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl