Docente sovrannumerario: guida alla compilazione della domanda di utilizzazione

Orizzonte_logo14

di Paolo Pizzo, Orizzonte Scuola,  9.8.2016

SOVRANNUMERARI1

– Guida alla compilazione della domanda di utilizzazione per docenti sovrannumerari.

La sezione E del modulo domanda degli utilizzi riguarda i docenti trasferiti quali soprannumerari a domanda condizionata ovvero d’ufficio che chiedano di essere utilizzati come prima preferenza nell’istituzione scolastica o, in subordine, nel distretto sub-comunale che la comprende o nel comune di precedente titolarità o, qualora non esistano posti richiedibili in detto comune, nel comune viciniore nel rispetto delle relative tabelle e CHE ABBIANO RICHIESTO IN CIASCUN ANNO DELL’OTTENNIO IL TRASFERIMENTO ANCHE NELL’ISTITUZIONE DI PRECEDENTE TITOLARITÀ.

  • Pertanto per l’a.s. 2016/2017 può produrre domanda di utilizzazione il personale che sia stato trasferito d’ufficio o a domanda condizionata per l’a.s. 2008/2009 e successivi.

Ricordiamo che nel caso di concorrenza prevale l’istanza del docente già appartenente alla stessa tipologia di posto (posto comune posto sostegno).

CASELLA N. 14 (docenti scuola dell’infanzia) – CASELLA N. 15 (docenti scuola primaria) CASELLA N. 16 (docenti scuola I grado) – CASELLA N. 17 (docenti scuola II grado)

Inserire la scuola da cui il docente è stato trasferito nell’ultimo ottennio in quanto perdente posto e verso la quale chiede ogni anno il rientro con domanda condizionata.

Nota bene:

  • Indicare il codice di circolo per la scuola dell’infanzia
  • Bisogna indicare il codice del plesso sede di circolo per la scuola primaria

CASELLA N 14a (docenti scuola dell’infanzia) – CASELLA 15a (docenti scuola primaria)

Indicare “SI’” se il docente chiede altresì di essere messo a disposizione nella scuola di precedente titolarità.

CASELLA N. 15 (docenti scuola dell’infanzia) – CASELLA 16 (docenti scuola primaria) CASELLA N.17 (docenti scuola I grado)

Indicare il tipo di posto di precedente titolarità (sostegno o comune).

Si precisa che se il docente esprime altre preferenze nella Sezione specifica del modulo, verrà trattato in subordine su di esse.

CASELLA N. 16 (docenti scuola dell’infanzia) – CASELLA 17 (docenti scuola primaria) CASELLA N.18 (docenti scuola I e II grado)

Inserire la scuola in cui il docente è stato utilizzato nel precedente anno scolastico (2015/16) e per la quale ha diritto alla conferma.

CASELLA N.19 (docenti scuola I e II grado)

Riportare il codice della classe di concorso sulla quale si chiede conferma.

CASELLA N.20 (docenti scuola I e II grado)

Riportare il tipo di posto (comune o sostegno) sul quale si chiede conferma.

Per il tipo di posto è utile precisare le sigle che devono essere utilizzate:

  • NN = posto comune
  • EH= sostegno psicofisico
  • CH= sostegno vista
  • DH= sostegno udito

CASELLA N.21 (docenti scuola I e II grado)

In questa casella devono contrassegnare “SI” i docenti che l’anno precedente (2015/16) sono stati utilizzati su altra classe di concorso in quanto titolari su classe di concorso o posto in esubero.

.

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl