E la ministra si appellò: protestate ma non con gli scrutini

Tecnica_logo15

,   La Tecnica della scuola   Venerdì, 29 Maggio 2015

Lo ha detto a Bruxelles la ministra dell’Istruzione Stefania Giannini, a margine del Consiglio Ue sulla Competitività

Giannini144

“Ho fatto appello alla responsabilità delle forze sindacali perché la protesta, legittima ma che può avere altre forme, contro la riforma non pesi sugli studenti, il mondo della scuola e le famiglie”, con il minacciato blocco degli scrutini.. “Credo – ha aggiunto – che il clima che si sta instaurando possa portare anche a una fiducia su questo punto”.

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl