Esperti per la valutazione esterna nelle scuole: requisiti necessari e proroga per le domande

Tecnica_logo15B

Lara La Gatta, La Tecnica della scuola  31.10.2016

Valutazione28

– Come abbiamo già comunicato, l’Invalsi ha avviato una procedura pubblica (Determinazione n. 288/2016) per la selezione, formazione e inserimento in un apposito elenco degli esperti dei nuclei per la valutazione esterna delle istituzioni scolastiche.

La notizia interesssa, come vedremo, i Dirigenti scolastici e docenti, anche in pensione, in possesso di determinati requisiti.

Agli esperti, a discrezione dell’INVALSI, sulla base delle effettive esigenze dell’Istituto, potranno essere affidati eventuali incarichi di lavoro autonomo per lo svolgimento di attività di valutazione esterna delle scuole nell’ambito del Sistema nazionale di Valutazione (SNV) oppure per lo svolgimento di attività di studio e ricerca sui modelli per la valutazione delle istituzioni scolastiche e dei fattori organizzativi e didattici che incidono sul successo scolastico degli studenti nell’ambito del progetto Valu.E., cofinanziato con risorse europee, riferito alla programmazione europea 2014-2020.

Gli esperti che l’INVALSI impiegherà nella valutazione esterna delle scuole possono essere:

  • Esperti appartenenti al mondo della scuola (profilo A);
  • Esperti non appartenenti al mondo della scuola (profilo B).

Per quanto riguarda, in particolare, il profilo A, tale esperto deve possedere esperienza e conoscenza maturata nel processo della gestione e organizzazio-ne scolastica, in quello pedagogico – didattico e nella valutazione e autovalutazione della scuola da almeno 5 anni. Questi i requisiti necessari:

A. diploma di Laurea secondo il precedente ordinamento. L’equiparazione alla laurea specialistica o alla laurea magistrale sarà valutata secondo la vigente normativa;

B. appartenenza a una delle seguenti categorie:

  • Dirigente scolastico in servizio nelle scuole di ogni ordine e grado da almeno 5 anni (tenendo conto sia degli anni di servizio maturati nella loro attuale qualifica che di quelli maturati come docente);
  • Dirigente scolastico in quiescenza da un periodo inferiore o uguale a 3 anni dall’av-vio di questo bando nelle scuole di ogni ordine e grado;
  • Docente in servizio nella scuola dell’infanzia, primaria, secondaria di I grado, secon-daria di II grado che abbia svolto attività di insegnamento di ruolo per almeno 5 anni e abbia ricoperto almeno uno dei seguenti incarichi: Dirigente scolastico incaricato; Collaboratore del Dirigente scolastico; Funzione strumentale (ambito organizzativo e/o pedagogico didattico); coordinatore di un dipartimento disciplinare; coordinatore di una commissione (deliberata dal Cdd) su tematiche organizzative e/o pedagogico-didattiche;
  • Docente in quiescenza da un periodo inferiore o uguale a 3 anni dall’avvio di questo bando che abbia svolto servizio nella scuola dell’infanzia, primaria, secondaria di I grado, secondaria di II grado che abbia svolto attività di insegnamento di ruolo per almeno 5 anni e abbia ricoperto almeno uno dei seguenti incarichi: Dirigente scola-stico incaricato; collaboratore del Dirigente scolastico; funzione strumentale (ambito organizzativo e/o pedagogico didattico); coordinatore di un dipartimento disciplina-re; coordinatore di una commissione (deliberata dal Cdd) su tematiche organizzative e/o pedagogico-didattiche.

Le domande di partecipazione alla selezione dovranno essere presentate mediante l’iscrizione alla piattaforma telematica predisposta appositamente dall’istituto e rinvenibile nella sezione Risorse umane – bandi e avvisi – Procedura pubblica per la selezione, formazione e inserimento in un apposito elenco degli esperti dei nuclei per la valutazione esterna delle istituzioni scolastiche (SEL 6/2016)- del portale www.invalsi.it entro e non oltre le ore 24:00 dell’11 novembre 2016 (non più il 4). Ogni candidato, al termine delle operazioni di iscrizione, riceverà una mail di conferma dell’avvenuto inserimento dei propri dati e del curriculum vitae.

.

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl