Fase C, Gilda: caos per assegnazioni sedi, MIUR emani nota esplicativa

Gilda_logo-zeroB

dall’Ufficio stampa della Gilda degli insegnanti,   23.11.2015.  

Mancano indicazioni precise del Ministero dell´Istruzione sulle modalità da seguire

CAOS-scuola1

“A causa della disorganizzazione del Miur, le operazioni per le assegnazioni delle sedi agli immessi in ruolo della fase C sono iniziate nel caos assoluto”. La denuncia arriva dalla Gilda degli Insegnanti che punta l´indice contro il ministero dell´Istruzione, colpevole di non aver emanato una nota scritta con le indicazioni precise relative alle modalità da seguire per lasciare le supplenze e accettare il posto di ruolo nell´organico potenziato.

“Dai provveditorati di tutta Italia – spiega il sindacato – ci giungono notizie di docenti che brancolano nel buio e non sanno come procedere. I dubbi più frequenti riguardano l´ordine con cui sono composte le graduatorie provinciali e nazionali, la data in cui è possibile lasciare la supplenza e prendere la cattedra di ruolo e il destino dei docenti in servizio con contratto ´fino ad avente diritto´. Per dirimere questo caos – conclude la Gilda – chiediamo al Miur di emanare immediatamente una nota di chiarimento che fornisca indicazioni univoche e dettagliate”.

Roma, 23 novembre 2015
Ufficio stampa Gilda Insegnanti

Allegati:

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl