Incarico di tutor: non può essere imposto con ordine di servizio

Tecnica_logo15B

Reginaldo Palermo,  La Tecnica della scuola  27.11.2016

asl-tutor1

– Più di un lettore ci ha scritto per sapere come avviene la nomina dei docenti tutor e soprattutto se tale incarico sia in qualche modo obbligatorio.

Il problema del tutor è in effetti molto diffuso in gran parte delle scuole, perchè anche quest’anno i docenti nell’anno di prova sono decine di migliaia.
Intanto va detto che la norma è piuttosto chiara e stabilisce che all’inzio dell’anno scolastico il dirigente designa uno o più tutor sentito il parere del collegio dei docenti.
Ciascun tutor, a sua volta, può seguire fino ad un massimo di tre docenti.
In realtà molto spesso la procedura seguita è un’altra: per ciascun docente neossunto il ds individua il tutor che diventa così di fatto non il docente con funzioni tutoriali ma il tutor di quel preciso insegnante.
Il fatto è che altrettanto spesso accade che alcuni docenti neoassunti – per le più svariate ragioni – abbiano difficoltà a trovare fra i colleghi qualcuno disponibile a fare da tutor.
In questi casi, però, la norma dovrebbe venire in aiuto: i docenti che all’inizio dell’anno si sono dichiarati disponibili a svolgere la funzione di tutor devono farsi carico anche di altri docenti in anno di prova (fino ad un massimo di 3, dice il DM 850).
Diversi insegnanti ci chiedono: ma in questo (e altri casi) il dirigente può individuare il tutor mediante un ordine di servizio?
Ovviamente la risposta è negativa; come abbiamo già detto ai tutor già individuati possono essere assegnati fino a 3 docenti in anno di prova e, comunque, l’incarico in questione non può in alcun modo essere attribuito con un ordine di servizio, trattandosi di un incarico aggiuntivo. Se però il dirigente dovesse erroneamente adottare un ordine di servizio l’insegnante individuato può tranquillamente rifiutare l’incarico senza incorrere in nessuna forma di sanzione, fermo restando il fatto che ogni situazione va esaminata in tutti i suoi aspetti. Ma – ripetiamo – un ordine di servizio per imporre un incarico che per sua natura ha carattere volontario appare del tutto illegittimo.

.

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl