Inserimento dei docenti con diploma magistrale

Lettera inviata da Maria*, 20.11.2015.  

lettera2

Sono un’insegnante di scuola primaria. Sono veramente disgustata per ciò che sta succedendo nella scuola, vedere calpestati i miei diritti, la mia professione, i miei sacrifici sono solo poche delle tante cose che DEVONO ESSERE RIVISTI da chi di competenza.

Farò un elenco dei punti che a mio avviso sono “ingiusti”:

  • Per entrare nella scuola primaria ho dovuto fare un concorso abilitante per poi essere inserita nelle GAE, fare la valigia a 1000 km da casa e iniziare la gavetta per il tanto agognato ruolo. Fin qui tutto bene.
  • Mi sono iscritta al corso di laurea in Scienze della Formazione Primaria con tanto di specializzazione sul sostegno (PREMETTO CHE HO Già UN’ALTRA LAUREA), master, corsi di perfezionamento e via discorrendo per raggiungere il ruolo.
  • E ORA? MI SENTO DIRE CHE IN GAE VERRANNO INSERITI I DIPLOMATI MAGISTRALE I QUALI HANNO DIRITTO SENZA FARE UN CONCORSO O PRENDERE UNA LAUREA?
  • MA STIAMO SCHERZANDO? MI TROVO NELLA SCUOLA PRIMARIA QUOTIDIANAMENTE A CONFRONTARMI CON PERSONE DIPLOMATE CHE HANNO UNA MODALITA’ DI APPROCCIO DEL TUTTO DIVERSA A CHI COME ME è IN CONTINUO AGGIORNAMENTO , IN PIU’ NON E’ DA SOTTOVALUTARE LA RETRIBUZIONE ECONOMICA . NELLA S CUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO ESISTE LA DIFFERENZA TRA DOCENTE LAUREATO E DOCENTE DIPLOMATO perché CIO’ NON DOVREBBE ESISTERE ANCHE NELLA SCUOLA PRIMARIA? FORSE perché NOI NELLA SCUOLA PRIMARIA NON OCCUPIAMO UN RUOLO DI PRESTIGIO NELLA SOCIETA’?

PREFERISCO CONCLUDERE CON QUESTO QUESITO PER INVITARE TUTTI AD UNA RIFLESSIONE SPERANDO CHE I MIEI QUESITI VENGANO PRESI IN CONSIDERAZIONE

* Maria, insegnante scuola primaria

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl