LEGGE DI STABILITÀ APPROVATA ALLA CAMERA. OK A 150 MILA ASSUNZIONI. LE NOVITÀ

Orizzonte_logo5di Paolo Damanti, Orizzonte scuola 29.11.2014

La Legge di Stabilità approvata Camera con voto di fiducia. Quali le novità per la scuola? Dalla formazione dei docenti agli esami di stato secondo grado.

Votati i tre maxi articoli in cui è stata divisa la Legge di Stabilità. Passano i provvedimenti della scuola. 
Nel primo voto di fiducia i sì sono stati 349 sì, e i no 70, con un astenuto. Nel secondo si sono registrati 351 sì e 67 no (un astenuto). Nel terzo 346 sì e 39 no (sempre un astenuto). Quali modifiche per la scuola.

Assunzioni

Innanzitutto passa il piano di 150 mila assunzioni, ma l’articolo 3 è stato oggetto di modifiche a seguito dell’approvazione dell’emendamento Coscia-Santerini.

L’emendamento prevede l’utilizzo dei fondi per le assunzioni e la scuola-lavoro anche per la formazione del personale docente di ruolo e neoassunto, la valutazione e valorizzazione dei docenti, nonché un allargamento delle assunzioni ad ATA e Dirigenti che però è stato smentito dall’On Coscia.

Scuole non Statali

Altro emendamento, che ha modificato parzialmente l’impianto della Legge relativamente alla scuola, riguarda le scuole non statali. Secondo l‘emendamento saranno stanziati nella Legge di Stabilità 200 milioni.

Esami di Stato secondo grado

Torna in discussione l’attuale assetto degli Esami di maturità. Un emendamento presentato da Forza Italia ed approvato in V Commissione rimette alla decisione del Ministero la composizione delle commissioni e consegna all’attuazione della riforma i risparmi. Nel testo dell’emendamento non si fa menzione dell’uso di commissari interni, sebbene le interpretazioni veleggiano versa questa direzione.

Tagli

Nessuna riformulazione, invece, per quanto riguarda i tagli alla scuola, che elenchiamo nuovamente:

  • Tagli all’organico del Ministero
  • Tagli all’indennità di servizio all’estero del personale docente
  • Abrogazione degli esoneri e dei semiesoneri per i collaboratori del Dirigente scolastico
  • Tagli al personale comandato della scuola
  • Tagli alle supplenze del personale ATA
  • Tagli all’organico ATA
  • Taglio supplenze dei docenti
  • Blocco del contratto fino al 31 dicembre 2015
  • Eliminazione del coordinatore provinciale pratica sportiva

Tutti i tagli nel dettaglio

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl