L’ex ministro Carrozza: “Se continua così a settembre sarà un massacro…”

Tecnica_logo15

  La Tecnica della scuola   Venerdì, 08 Maggio 2015

E sulla consultazione del governo su “La Buona Scuola” dice: “E’ stata venduta per più di quello che era”

Carrozza50

L’ex ministro dell’Istruzione (nel governo Letta), Maria Chiara Carrozza lancia il suo grido d’allarme contro la riforma della scuola. Al “Fatto Quotidiano TV”, l’ex titolare del dicastero di Viale Trastevere è pessminista sugli effetti del Ddl: “Le assunzioni di ruolo per il nuovo anno scolastico saranno un massacro. Per esperienza personale ho visto l’inizio dell’anno scolastico e siamo già in ritardo. Il rischio grosso – prosegue – è che a settembre con ce la facciamo ad avere gli organici al completo”. La Carrozza critica anche il ruolo del preside-sindaco“che decide tutto” e sulla consultazione online del governo Renzi sulla riforma afferma: “E’ stata venduta per più di quello che era. Un conto è coinvolgere il Paese su come dov’essere il futuro della scuola italiana, un altro è un questionario online”

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl