Mobilità e concorso: quali saranno i posti disponibili

Professionisti_logo1

Clelia di Maio,   Professionisti Scuola Network  8.3.2.2016

– Per quanto riguarda i trasferimenti interprovinciali, secondo il comma 108 della legge 107, tutti i posti vacanti e disponibili per l’ anno scolastico 2016/2017, tolti quelli accantonati per gli assunti da GM in fase B e C, (fase B2 della mobilità) vengono messi a disposizione per la mobilità dei docenti assunti in ruolo entro l’A.S.2014/2015 (fase B1 della mobilità); i posti residui dall’intera fase B, saranno a disposizione della mobilità interprovinciale prima dei docenti assunti in Fase B e C da GAE (fase C della mobilità) e poi per gli assunti in Fase 0 e A e B e C da GM (fase D della mobilità). Non potranno essere, quindi, accantonati posti vacanti e disponibili per le immissioni in ruolo.

Questo significa che solo se ci saranno ancora posti residui dopo tutte le fasi della mobilità, tali posti saranno disponibili per le assunzioni. In tal caso, nel rispetto delle eventuali aliquote, sarà assegnato il 50% dei posti ai docenti ancora presenti in GAE e il 50% ai vincitori del concorso 2016, come riportato nella legge 107 al comma 109 lettera C .

Per avere la certezza di quanti e quali posti  saranno disponibili per i vincitori di concorso già per il 2016, bisognerà quindi attendere la conclusione delle operazioni di mobilità 2016, prevista per luglio 2016.

Mobilità e concorso: quali saranno i posti disponibili ultima modifica: 2016-03-08T22:35:16+00:00 da Gilda Venezia

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl