Mobilità, prosegue il confronto al Miur

Gilda_logo-zeroB

dalla Gilda degli insegnanti, 4.12.2017

L´Ammnistrazione ha ribadito l´intenzione di conferma del CCNI vigente.
Netta la nostra contrarietà.

Si e´ svolto oggi pomeriggio l´ incontro sulla mobilità per il prossimo anno scolastico fra le OO SS. e l´ Amministrazione presieduta dal Capo Dipartimento dott.ssa De Pasquale ed il DG del Personale dott.ssa Novelli.

La dott.ssa Novelli ha preso in esame alcune proposte – semplici richieste di chiarimenti che non intaccano il contenuto del contratto – formulate da alcune OO.SS..

La nostra delegazione ha ribadito con forza la contrarietà alla proroga del contratto ed ha chiesto all´ Amministrazione di riconsiderare gli aspetti negativi del CCNI, fra cui gli ambiti territoriali con la chiamata diretta, la soppressione della fase comunale, l´ esiguo numero di preferenze di scuole esprimibili e l´ insufficiente percentuale di posti destinati alla mobilità territoriale interprovinciale.

Il Capo Dipartimento ha ribadito che la proroga del contratto non consente alcuna modifica e che, pertanto, sono accettabili solo dei chiarimenti.

E´ stato fissato il prossimo incontro per la firma che si terrà giovedì 7, ma la delegazione della Gilda degli Insegnanti ha confermato l´ indisponibilità a firmare la proroga del contratto precedente.

.

.

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl