Più ispettori per valutare i DS

tuttoscuola_logo14

Il Ddl avanza rapidamente

L’emendamento all’art. 7 presentato dalla relatrice di maggioranza Maria Coscia.
Subemendamenti entro domenica 3 maggio 2015, alle ore 12

Tuttoscuola,  30.4.2015.

Sherlock-Holmes4

Dopo il comma 8 aggiungere il seguente 8bis. Il Nucleo per la valutazione dei dirigenti scolastici è composto sulla base dell’ art. 25, comma l del decreto legislativo n. 165 del 200 l e può essere articolato in funzione delle modalità previste dal processo di valutazione. La valutazione è coerente con l’incarico triennale, con il profilo professionale ed è connessa alla retribuzione di risultato. Al fine di garantire le indispensabili azioni di supporto alle scuole impegnate per l’attuazione della Riforma di cui alla presente Legge ed in relazione alla indifferibile esigenza di assicurare la valutazione dei dirigenti scolastici e la realizzazione del sistema nazionale di valutazione di cui al DPR n. 80 del 2013, viene disposto un reclutamento temporaneo di dirigenti tecnici, conferiti a personale della scuola in possesso dei requisiti richiesti per accedere alle procedure concorsuali ordinarie, nel limite delle risorse di 7 milioni di euro per il triennio successivo all’entrata in vigore della presente Legge.

Conseguentemente all’articolo 24 comma 2, le parole: 97.713.000 euro per l’anno 2016, a 134.663.000 euro per l’anno 2017, a 81.963.000 euro per l’anno 2018, sono sostituite dalle seguenti: 90.713.000 euro per l’anno 2016, a 127.663.000 euro per l’anno 2017, a 74.963.000 euro per l’anno 2018. Conseguentemente la lettera d) del comma 2 dell’art. 21 è soppressa.

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl