Quest’anno 7mila supplenze in più, poi andranno al concorso a cattedra 2015/16. Bando solo abilitati

Orizzonte_logo14

Orizzonte Scuola,  5.9.2015.  

concorso-scuola1

Nessun ripensamento per quanto riguarda il prossimo concorso a cattedra che dovrebbe prendere avvio a partire da quest’inverno.

Sarà aperto soltanto agli abilitati, smentite, quindi, le voci che vorrebbero un’apertura anche a chi non possiede l’abilitazione.

Nel concorso, che dovrebbe essere bandito entro fine anno, confluiranno, inolre, i 7mila posti che non sono stati assegnati durante le operazioni di immissioni in ruolo della Fase B. Si tratta di posti per i quali non ci sono abilitati e che quest’anno andranno a supplenza.

Non si hanno ancora numeri certi per le cattedre messe a bando, potrebbero anche arrivare ad 80mila.

I candidati previsti sono cica 180mila. Parlando durante una intervista al quoatidiano “Il Mattino” di Napoli, il Ministro Giannini dà alcune indicazioni sui numeri, “il minimo è di una platea di 60mila docenti per il turn-over. A questi si potranno aggiungere altri migliaia di posti rimasti vacanti (al momento 10mila ed in prevalenza si tratta di cattedre di sostegno, matematica alle media e dei laboratori alle superiori n.d.r.). Ipotizziamo una platea di candidati che oscilla tra 150mila e 180mila persone. Il che significa dare maggiori garanzie di entrata nel mondo della scuola”.

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl