Referendum Civati anti-riforma, raccolte 150mila firme: 20 giorni per arrivare a 500mila

Tecnica_logo15B

Alessandro Giuliani,   La Tecnica della scuola  Mercoledì, 09 Settembre 2015.  

Civati1

Gli 8 referendum del movimento di Pippo Civati su lavoro, scuola, democrazia e ambiente hanno raccolto oltre 150mila firme: lo rivela lo stesso Civati, parlando di “risultato straordinario”.

“Abbiamo ancora venti giorni per raccogliere le firme – dice l’ex esponente Pd dal sul suo blog – e diffondere il messaggio referendario: chiedo a tutti coloro che si oppongono a quelle decisioni del governo – mai passate da un programma elettorale, se non forse in alcuni casi di quelli della destra – di firmare, presso i banchetti diffusi in tutta Italia, per consentire ai cittadini di poter scegliere e di tornare a votare. Anche per esprimere un parere contrario, s’intende, perché i referendum, non smetteremo mai di dirlo, sono di tutti”.

“Nel rapporto della raccolta di firme – spiega Civati – ci siamo assestati nello scorso fine settimana a 150.000. A queste vanno aggiunte le firme, più numerose del solito, presso gli uffici comunali. Secondo le nostre proiezioni si tratta di altre decine di migliaia di sottoscrizioni. Considerato che tutta la raccolta si è svolta senza copertura televisiva, che la gran parte delle firme sono arrivate negli ultimi giorni e che nessuna forza politica o sindacale ha sostenuto la raccolta, si tratta di un risultato straordinario. La raccolta cresce di giorno in giorno, poi, e aumentano ogni giorno le disponibilità a contribuire”.

“Anche in questo fine settimana – annuncia il leader di Possibile – saranno mille i punti di raccolta in tutta Italia, da venerdì a domenica, e in moltissime città la raccolta prosegue ogni giorno. Ieri hanno firmato tra gli altri Mina Welby, Giorgio Airaudo e Marco Revelli. Oggi hanno preso parola gli ambientalisti autorevoli, tra cui segnalo in particolare la direttrice di Legambiente, Rossella Muroni. Alla campagna si sono associati Green Italia e Azione Civile su tutti i quesiti, i Verdi sui quesiti ambientali, moltissime personalità indipendenti”.

Gli 8 referendum del movimento di Pippo Civati su lavoro, scuola, democrazia e ambiente hanno raccolto oltre 150mila firme: lo rivela lo stesso Civati, parlando di “risultato straordinario”.

“Abbiamo ancora venti giorni per raccogliere le firme – dice l’ex esponente Pd dal sul suo blog – e diffondere il messaggio referendario: chiedo a tutti coloro che si oppongono a quelle decisioni del governo – mai passate da un programma elettorale, se non forse in alcuni casi di quelli della destra – di firmare, presso i banchetti diffusi in tutta Italia, per consentire ai cittadini di poter scegliere e di tornare a votare. Anche per esprimere un parere contrario, s’intende, perché i referendum, non smetteremo mai di dirlo, sono di tutti”.

“Nel rapporto della raccolta di firme – spiega Civati – ci siamo assestati nello scorso fine settimana a 150.000. A queste vanno aggiunte le firme, più numerose del solito, presso gli uffici comunali. Secondo le nostre proiezioni si tratta di altre decine di migliaia di sottoscrizioni. Considerato che tutta la raccolta si è svolta senza copertura televisiva, che la gran parte delle firme sono arrivate negli ultimi giorni e che nessuna forza politica o sindacale ha sostenuto la raccolta, si tratta di un risultato straordinario. La raccolta cresce di giorno in giorno, poi, e aumentano ogni giorno le disponibilità a contribuire”.

“Anche in questo fine settimana – annuncia il leader di Possibile – saranno mille i punti di raccolta in tutta Italia, da venerdì a domenica, e in moltissime città la raccolta prosegue ogni giorno. Ieri hanno firmato tra gli altri Mina Welby, Giorgio Airaudo e Marco Revelli. Oggi hanno preso parola gli ambientalisti autorevoli, tra cui segnalo in particolare la direttrice di Legambiente, Rossella Muroni. Alla campagna si sono associati Green Italia e Azione Civile su tutti i quesiti, i Verdi sui quesiti ambientali, moltissime personalità indipendenti”.

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl