Referendum. E’ partita la campagna di raccolta delle firme. Serve l’aiuto di tutti

GildaVeneziaNews_logo2

dalla Gilda degli insegnanti di Venezia, 1.5.2016

– Pubblichiamo il primo calendario dei banchetti per sottoscrivere i referendum. Invitiamo tutti i colleghi a sottoscrivere i referendum e a collaborare  nella raccolta delle firme.

referendum2

CALENDARIO 1 

referendum3

Ecco sinteticamente cosa propongono i quattro quesiti abrogativi.

  • SCHOOL BONUS: si chiede di cancellare un beneficio di fatto riservato alle scuole private: le erogazioni liberali non dovranno più essere riservate alle singole scuole, ma all’intero sistema scolastico, scongiurando così anche la possibilità che le scuole private sfruttino tali meccanismi per eludere le tasse su una parte delle rette;
  • POTERI DEL DIRIGENTE SCOLASTICO:  si vuole abrogare la chiamata diretta degli insegnanti da parte del dirigente scolastico sugli ambiti territoriali per incarichi solo triennali;
  •  ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO: abrogazione dell’obbligo di 200 ore nei licei e 400 ore nei tecnico-professionale, lasciando le scuole libere di organizzare tali attività come hanno sempre fatto;
  • VALUTAZIONE DEL MERITO DA PARTE DEL DIRIGENTE SCOLASTICO: abrogazione parziale dei relativi commi, allo scopo di ripristinare le funzioni precedenti del comitato di valutazione secondo il T.U. (Dl 297/94) e attribuzione del fondo per la valorizzazione dei docenti alla contrattazione.

 

Referendum. E’ partita la campagna di raccolta delle firme. Serve l’aiuto di tutti ultima modifica: 2016-05-04T21:10:30+00:00 da Gilda Venezia

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl