Renzi: Se la riforma non passa, solo 20mila assunzioni sul turnover

tuttoscuola_logo14

Tuttoscuola,  22.6.2015.

20mila3d

Sulla scuola “deciderà il Parlamento. Per quello che ci riguarda è del tutto evidente che se la riforma passa, ci saranno 100 mila assunzioni, se la riforma non passa o non passa in tempo, le assunzioni saranno quelle del turn over, che sono circa 20-22mila persone“. Lo ha detto Matteo Renzi a margine di un convegno alla Camera.

In realtà, le assunzioni da turnover da turnover non sono 20-22mila, ma 27.431, come da Relazione Tenica della Camera dei Deputati al disegno di legge sulla Scuola.

Ai sensi della sentenza della Corte di Giustizia Europea del novembre scorso, occorrerrebbe assumere anche su tutti i posti vacanti e disponibili (a prescindere dal ddl), per un totale di 16.385 cattedre, e sugli spezzoni, per altre 7.603 cattedre, che porterebbero a un numero “naturale” di assunzioni pari a 51.419.

La dichiarazione del premier su un numero molto ribassato di assunzioni ordinarie sembra funzionale alla volontà di addossare alle opposizioni il maggior numero di mancate immissioni in ruolo. A prescindere dalla verità delle cifre in gioco.

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl