Riforma. Chi controllerà l’operato dei dirigenti? 170 ispettori dovranno vigilare su 8.094 DS

Orizzonte_logo14

di Anselmo Penna,  Orizzonte Scuola  4.6.2015.

Giovenale3A

I superpoteri dei dirigenti scolastici, previsti nella riforma, sono al centro del dibattito che sta infiammando la politica italiana in questi giorni.

Il dirigente deciderà l’indirizzo del POF triennale, sebbene verrà elaborato dal Collegio dei docenti, deciderà a chi distribuire i premi, sebbene su criteri decisi dal “Comitato di valutazione”, sceglierà i propri collaboratori e i docenti della scuola diretta sulla base dei curriculum

Questi i compiti principali, che hanno smosso il mondo della scuola lamentando la morte della collegialità che in questi anni ha governato, nel bene e nel male, la scuola.

Un potere non indifferente che la maggioranza ha intenzione di mitigare attraverso la valutazione dei dirigenti scolastici. La valutazione determinerà il loro stipendio.

In realtà, sulla valutazione dei dirigenti non si hanno ancora dettagli, si sa che avranno incarichi triennali e che saranno valutati nel loro operato, così come loro valuteranno l’operato dei docenti.

La valutazione dei dirigenti ha, in tutto il meccanismo della riforma, una importanza cruciale, dato che dal DS dipenderà molto del funzionamento della “Buona scuola”. Se da un lato il Governo chiede al mondo della scuola di “comprare a scatola chiusa” una riforma della quale non è stato ancora svelato uno degli elementi chiave (la valutazione dei DS, appunto), dall’altro i presupposti sembrano già partire in difetto.

Infatti, mentre il dirigente avrà diretto controllo sull’operato dei docenti, il loro sarà giudicato da verifiche esterne grazie all’azione degli ispettori.

Quanti sono questi ispettori? Al momento parliamo di 70 ispettori per tutte le scuole d’Italia, che saranno potenziati, grazie al testo della riforma, con l’aggiunta di 100 nuove assunzioni straordinarie. Per un totale di 170 ispettori. Considerando che i docenti in Italia sono 8.094, ogni ispettore dovrà ispezionare 47,61 dirigenti a testa. Basteranno?

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl