Scuola negata ai disabili, il preside: teneteli a casa, non ho insegnanti

Corriere-scuola_logo14Il Corriere della Sera  6.10.2016 

–  In ritardo le assegnazioni. Il preside dell’Istituto Salvemini di Casalecchio sul Reno alza bandiera bianca e chiede ai genitori di far frequentare i figli «a turno»

disabili-scuola2a

La scelta sofferta
Così il dirigente scolastico Carlo Braga ha chiesto alle famiglie di concordare giorni ed orari nei quali i ragazzi disabili possano stare a casa: «Ai genitori ho descritto la situazione e l’impossibilità della scuola di fare fronte a questa emergenza. – racconta intervistato dal Qn – Da qui la richiesta alle famiglie che possono, di tenere a casa a turno i loro ragazzi. È un’iniziativa sofferta, ma come posso fare a distaccare trenta insegnanti curricolari da altrettante classi per dedicarli ai disabili? Appena l’ho fatto, e tanti professori hanno accettato con generosità, il sindacato ha manifestato la sua contrarietà… Ci abbiamo messo tutto l’impegno ma una situazione eccezionale richiede soluzioni eccezionali».
.
.

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl