Supplenze fino a 10 giorni, se ne occuperà l’organico dell’autonomia

Orizzonte_logo14

Orizzonte Scuola,  21.9.2015.  

infanzia_32

Le supplenze fino a 10 giorni dovranno essere coperte utilizzando il personale interno. A determinare ciò l’articolo 85 della riforma della scuola.

Infatti, in esso si legge che le supplenze fino a dieci giorni dovrà essere coperto con personale dell’organico dell’autonomia. Laddove per organico dell’autonomia si intende l’insieme dei docenti con cattedra ordinario, sostegno o potenziamento. Molti dirigenti hanno interpretato la norma ritenendo che le supplenze debbano essere coperte soltanto dai docenti del potenziato, spogliando, di fatto, qualsiasi obiettivo di reale potenziamento delle attività didattiche.

Ad ogni modo, il divieto può essere gestito nel momento in cui le scuole potranno far perno sull’organico aggiuntivo dei docenti che arriverà a fine novembre, nel frattempo le scuole si dovranno arrangiare. Così, i dirigenti scolastici iscritti all’ANP hanno già chiesto al Ministero come si dovrà fare in attesa dell’organico potenziato.

La questione acquista una maggiore rilevanza per le scuole dell’Infanzia, per le quali non scatterà l’organico potenziato da quest’anno. Infatti, il comma 333 dell’art. 1 della legge di stabilità impedisce di coprire le assenze nominando docenti per il primo giorno di assenza del titolare.

Siamo in attesa, infatti, della delega al governo sul progetto 0-6 che riguarderà proprio questo settore. Quindi mancheranno di quel potenziamento dei docenti che permette, attraverso una adeguata rimodulazione dell’orario, la possibilità di coprire le supplenze.

Ricordiamo, però, che il dirigente potrà utilizzare l’organico dell’autonomia anche in gradi di sitruzione inferiore, ma conservando il trattamento stipendiale di istruzione di appartenenza. Ciò aiuta di non poco gli istituti comprensivi a far fronte alle esigenze legate alle supplenze brevi.

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl