Supplenze: quali docenti convocare da graduatorie di istituto

Orizzonte_logo14

Orizzonte Scuola, 9.11.2016

normativa-supplenze01

– Chi sono i docenti da convocare dalle graduatorie di istituto? Può il docente con supplenza breve essere convocato per una supplenza fino al termine delle lezioni o al 30/6?

La convocabilità del docente dipende dalla scadenza e dalla consistenza oraria della supplenza e se il docente avente titolo sia o meno già occupato per altra supplenza.

Di seguito i docenti convocabili e non:

  • L’aspirante privo di rapporto di lavoro e che non sia gravato di sanzioni influenti deve essere sempre interpellato.
    .
  • L’aspirante che sia già titolare di supplenza annuale (contratto fino al 31/8) o sino al termine delle attività didattiche (contratto fino al 30/6) con orario completo (18/24/25 ore) ovvero sino al termine delle lezioni ad orario completo (18/24/25) non deve essere interpellato.
    .
  • L’aspirante con rapporto di lavoro ad orario intero per periodi inferiori a quelli del termine delle lezioni/30.6/31.8 ma che interferiscono col periodo di supplenza necessario alla scuola, può essere interpellato solo se l’offerta della scuola, effettuata in data anteriore al 30 aprile, riguarda un periodo che va fino ad almeno il termine delle lezioni o oltre (30/6-31/8).
    .
  • L’aspirante con rapporto di lavoro ad orario non intero di durata fino al termine delle lezioni od oltre (30/6-31/8) deve essere interpellato solo ai fini delle possibilità di completamento di orario sempre che ne ricorrano le condizioni di cumulabilità e i limiti previsti (3 scuole in massimo due comuni, salvo diverse indicazioni a livello regionale o provinciale).
    .
  • L’aspirante con rapporto di lavoro ad orario non intero per periodo inferiore a quello del termine delle lezioni deve essere interpellato sia se l’offerta della scuola riguardi un periodo che va fino al termine delle lezioni o oltre (30/6-31/8), sia se ricada nell’ipotesi che riguarda la possibilità di completamento di orario sempre che ne ricorrano le condizioni di cumulabilità e i limiti previsti (3 scuole in massimo due comuni, salvo diverse indicazioni a livello regionale o provinciale).
    .
  • L’aspirante con rapporto di lavoro “fino ad avente titolo” deve essere sempre interpellato per qualsiasi tipologia di supplenza che abbia un termine certo.

NOTA BENE: SCUOLA DI INFANZIA E SCUOLA PRIMARIA SUPPLENZE FINO A 10 GIORNI:

Le operazioni di interpello degli aspiranti, ovviamente effettuate in ordine di graduatoria e con le modalità previste dalla normativa richiamata, si svolgono in 2 fasi.
Dalle ore 7,30 alle ore 9,00 vengono contattati gli aspiranti fino a quando uno degli interpellati accetti la proposta.

In caso di esito negativo (nessuno abbia accettato), dalle ore 9,00 fino alle ore 10,00 possono essere prese in considerazione le situazioni eventualmente lasciate in sospeso nella fase precedente (in quanto non è avvenuto un contatto diretto con l’aspirante), attribuendo la supplenza al primo aspirante disponibile (Nota MIUR Prot. n. AOODGPER. 18329 25 settembre 2007).

.

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl