Supplenze. Quando finirà il periodo dell’ “avente diritto”? Cosa accade il 20 ottobre

Orizzonte_logo14

Orizzonte Scuola,   17.10.2015.  

supplenze12

Avremmo voluto che quest’anno i contratti fino ad avente dirito non ci fossero stati, ma tant’è, il Ministero non è stato in grado di assicurare le graduatorie in tempo utile per l’inizio delle attività scolastiche, e dunque si è dovuto fare ricorso nuovamente a questa tipologia di contratti. Ma adesso, ad un mese dall’inizio delle lezioni, ci si chiede quando saranno conferite le nomine definitive per l’a.s. 2015/16.

Le risposte del Ministero. Il Miur ha pubblicato il 27 agosto 2015 una timeline nella quale pone il 20 ottobre come data di “rilascio funzione convocazione aggiornata”

Le risposte delle segreterie scolastiche. Alcune segreterie scolastiche affermano di non essere in grado di rispettare la tempistica del Ministero, altre sono convinte che gli aventi diritto saranno i docenti assunti in ruolo nella fase C del potenziamento, altre attendono maggiori delucidazioni.

A chi credere? Da un lato al Ministero, per cui speriamo che dal 20 ottobre ci siano veramente scuole in grado di produrre le graduatorie aggiornate per l’a.s. 2015/16 dalle quali attribuire le nomine. Magari non sarà il 20 ottobre stesso, ma nei giorni successivi.

D’altronde le modifiche da apportare alle graduatorie, quest’anno sono minime. L’inserimento delle specializzazioni per il sostegno, la creazione dell’elenco aggiuntivo alla II fascia, la ripubblicazione della III fascia con la cancellazione dei nominativi dei docenti che nel frattempo hanno conseguito l’abilitazione, ed eventualmente produzione di graduatorie in scuole soggette a dimensionamento sono le uniche operazioni possibili quest’anno.

E anche per l’elenco aggiuntivo di II fascia il tempo non dovrebbe essere tanto, per il numero esiguo dei richiedenti e perchè la tabella di valutazione dei titoli è uguale a quella dello scorso anno, quindi uno strumento con cui le segreterie hanno già lavorato.

SIDI permettendo. Questa incognita mettiamola sempre in conto, le segreterie lavorano su una piattaforma informatica che spesso fa i capricci e dunque molti ritardi sono indipendenti dalla solerzia con cui ogni giorno assistenti amministrativi e DSGA lavorano.

Sfatiamo le false credenze sulla fase C delle immissioni in ruolo. I posti da attribuire alla fase C non sono quelli finora attribuiti con formula fino ad avente diritto dalle graduatorie di istituto. Fase C: i posti devono ancora essere “creati”. Nessun pericolo per le supplenze assegnate

Gli unici posti che andranno alla fase C (tranne naturalmente per infanzia che non partecipa alla fase C) sono quelli attribuiti con supplenza fino all’avente diritto per esonero o semiesonero del Collaboratore del Dirigente Scolastico. Supplenze: sul posto del collaboratore del Preside la nomina è fino all’avente diritto, da tutte le fasce

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl