Tar Sardegna – Sentenza n. 550 del 27.6.2016. Assegnazione cattedre ai docenti

diritto-scoloastico_logo1

Avv. Mario Tocci,  Diritto Scolastico,  1.9.2016

Assegnazione cattedre ai docenti – giurisdizione amministrativa –
insussistenza – criterio da seguire – esaurimento esuberi a livello provinciale.

normativa02

L’assegnazione delle cattedre ai docenti sfugge alla cognizione del giudice amministrativo per rientrare in quella del giudice ordinario.

Tutte le questioni concernenti la singola posizione di un docente circa l’attribuzione di un determinato punteggio ovvero l’assegnazione di una certa cattedra (inter alia) sono infatti, in ragione del fatto che i relativi atti ineriscano alla gestione del rapporto di lavoro pubblico privatizzato ai sensi delle disposizioni del Decreto Legislativo 165/2001, devolute alla cognizione dell’Autorità Giudiziaria Ordinaria.

Sul punto è specifica – nonché condivisibile – oltre a quella in commento una recente pronuncia, resa dalla sezione terza bis del Tribunale Amministrativo Regionale per il Lazio – sede di Roma con la sentenza 10575/2015 (la quale fa peraltro riferimento ad ulteriori arresti: Cons. Stato, adunanza plenaria, 11/2011; Cass. Civ., sezioni unite, 27991/2013 e 3032/2011).

Quantunque il criterio da seguire per l’attribuzione delle cattedre medesime è quello sotteso all’esaurimento delle classi di concorso in esubero a livello provinciale.

Vanno infatti considerate le disposizioni del D.P.R. 81/2009 delle direttive MIUR contraddistinte dai numeri 3119/2014 e 6753/2015.

Orbene:

  • l’unica disposizione del D.P.R. 81/2009 rilevante in ispecie è quella del comma primo dell’articolo 23, laddove si statuisce che il personale docente a tempo indeterminato della scuola in istato di esubero viene utilizzato prioritariamente nell’ambito della scuola di titolarità e, in subordine, in ambito provinciale, su posto o frazione di posto eventualmente disponibile per la stessa classe di concorso o classe di concorso affine;
  • le menzionate direttive ministeriali pongono, con riferimento agli insegnamenti di cui alle classi di concorso atipiche, un criterio di attribuzione delle cattedre mediante scelta tra docenti di classi di concorso in esubero a livello provinciale salva la garanzia del mantenimento delle cattedre dei docenti titolari.

.

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl