Tfa, altro rinvio: adesso la data più probabile è giugno 2017

oggi-scuola_logo16

Oggiscuola  15.11.2016

calende-greche3a

– Non c’è pace per gli aspiranti al terzo ciclo di Tfa. Le notizie che arrivano dai colloqui tra ministero e sindacato sono sempre più contrastanti.

Il 16 novembre ci sarà l’ennesimo faccia a faccia. Che è già scontato definire interlocutorio. le ragioni sono semplici. Lo stesso governo ha già detto che non se ne parlerà prima del prossimo anno, perchè appunto si attendeva per il 15 – 16 gennaio l’approvazione delle deleghe.

Nell’ambito della Legge di Bilancio è stato però approvato un emendamento che potrebbe far slittare di 6 mesi l’approvazione delle deleghe. Di conseguenza, anche per il Tta potrebbe profilarsi un ulteriore rinvio. Un rinvio a metà del 2017. D’altronde tutto dovrebbe rientrare in un futuro modello di sviluppo del  reclutamento e formazione iniziale dei docenti.

Le anticipazioni parlano di un sistema più snello, che consentirà ai futuri docenti di indirizzarsi per tempo verso questa scelta professionale. Ma, appunto, vi sarà da gestire una fase transitoria per coloro che sono già in possesso di abilitazione (e che non hanno vinto il concorso o non vi hanno partecipato) e coloro che già in possesso del titolo di studio sono in attesa del III ciclo Tfa.

.

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl