Tfa e Pas, sull’inserimento in GaE ancora nulla di fatto. Ecco perché

oggi-scuola_logo15

Oggiscuola  7.10.2016

sentenza-TarLazio2

– Nulla di fatto per il momento: l’attesa degli abilitati Tfa e Pas deve durare ancora. Almeno un mese. Il Tar del Lazio, infatti, ha deciso di rinviare la decisione sulla richiesta di inserimento nelle graduatorie a esaurimento.

Si tratta di un nodo cruciale, dopo che si sono succedute una serie di istanze cautelari non univoche che rendono quindi necessario una sentenza che dirima una volta per tutte la vicenda. La decisione, infatti,  è molto attesa dai precari, dal momento che dalle Graduatorie ad esaurimento si recluta annualmente il 50% del personale docente assunto a tempo indeterminato e, dopo il piano straordinario di assunzioni del 2015, molti elenchi risultano esauriti.

Quindi un inserimento in GaE potrebbe aprire le porte a un’assunzione. Il tribunale amministrativo reginale laziale ha però deciso di prendere tempo. E’ stata infatti rilevata l’opportunità di impugnare anche le Graduatorie ad esaurimento che gli Uffici Scolastici stanno ripubblicando in questi giorni.

Quindi occorrerà attendere. Un periodo non inferiore ai venti, forse trenta giorni, quando saranno calendarizzate le prossime camere di consiglio dell’organo giudicante. Decisione che potrebbe riaprire per l’ennesima volta i giochi. dando una speranza concreta a migliaia di precari.

.

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl