Truffe legge 104: nuovo filone di indagini ad Agrigento, coinvolte 400 persone

oggi-scuola_logo16

Oggiscuola  6.11.2016

permessi_legge-104a

– Tutto è partito da una serie di controlli effettuati nella provincia di Agrigento. Gli inquirenti volevano vedere chiaro su presunti abusi dei benefici previsti dalla legge n. 104/92.

Si tratta del secondo filone di indagini, scaturito dopo l’inchiesta “la carica delle 104” che ha coinvolto 250 soggetti, di cui un centinaio medici facenti parte delle commissioni deputate a riconoscere l’invalidità civile e lo stato di disabilità. Le accuse, dunque, riguardano sia i medici, che hanno rilasciato le certificazioni, sia i soggetti certificati disabili sia gli assistenti di disabili in situazione di gravità.

Il fenomeno, però, non sembra limitarsi al territorio agrigentino e, come apprendiamo, l’inchiesta partita ad Agrigento ha portato ad indagare anche su soggetti di Marsala e Mazara del Vallo in provincia di Trapani. I soggetti coinvolti complessivamente nelle indagini sarebbero 400 in due diversi filoni di indagini:  252 hanno ricevuto la notifica di proroga delle indagini preliminari; il secondo filone riguarda altri 150 nominativi di insegnati di scuola primaria.

.

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl