Va in porto l’operazione a favore delle assunzioni per l’infanzia

tuttoscuola_logo14Tuttoscuola,  4.7.2016 

RUOLI-Infanzia49

– Il sottosegretario al Miur Davide Faraone si era impegnato in prima persona a colmare il vuoto legislativo che nella Buona Scuola aveva penalizzato la scuola dell’infanzia, ottenendo un lasciapassare particolare per gli iscritti nelle graduatorie di merito (GM) del concorso 2012.

E nei giorni scorsi il ministro Giannini ha firmato il decreto con cui viene data applicazione della recente legge 89/2016 e, in particolare, l’articolo 1-quater che dispone l’immissione in ruolo per il prossimo settembre dei docenti iscritti nelle graduatorie di merito (GM) per la scuola dell’infanzia del concorso 2012, ferma restando la ripartizione dei posti a metà tra GM e GAE.
L’articolo in questione e il decreto ministeriale meritano alcune considerazioni.

Prima considerazione. Alla luce dell’evoluzione che ha avuto la procedura concorsuale in atto, le nuove GM non saranno certamente pronte in tempo utile per le immissioni in ruolo a settembre per l’anno scolastico 2016-17. Conseguentemente restano pienamente valide e utilizzabili le precedenti GM dell’ultimo concorso, la cui efficacia cesserà soltanto con le nuove GM.
L’utilizzo delle vecchie GM sarebbe comunque avvenuto.

Seconda considerazione. La legge e il decreto ministeriale consentono anche agli iscritti in GM che non ottengono il ruolo nella propria regione di partecipare ad una fase nazionale per l’assegnazione di posti vacanti e disponibili in altre regioni. Si tratta di una novità che sfrutta anche lo slittamento ormai certo di un anno delle nuove GM.

Terza considerazione. Il decreto (non la legge) ha esteso queste prerogative anche alle vecchie GM (dove esistono) dei posti di sostegno per la scuola dell’infanzia.
A differenza dei posti comuni, però, potrebbe succedere che in qualche regione si concludano in tempo utile gli attuali concorsi per il sostegno nell’infanzia. In questi casi i posti disponibili non potrebbero andare alle vecchie GM. Un conflitto in vista? Oppure il Miur ha calcolato (sperato o premuto) che anche per il sostegno dell’infanzia le procedure concorsuali attuali vadano per le lunghe e la loro efficacia slitti al 2017-18?

.

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl