Aprile dolce dormire, tra ponti e vacanze pasquali l’anno scolastico è agli sgoccioli

Alessandro Giuliani, La Tecnica della scuola, 26.3.2017

– Ci apprestiamo a vivere un mese di aprile denso di sospensioni di lezioni e vacanze: nei prossimi giorni, oltre alla pausa pasquale, infatti, sono in calendario ben due “ponti”.

Per le vacanze di Pasqua 2017, ricorda l’Ansa, i calendari scolastici regionali hanno stabilito che le lezioni si fermeranno dal 13 al 18 aprile.

Fa eccezione il Friuli Venezia Giulia, dove gli studenti rimarranno a casa un giorno in meno, dal 14 al 18 aprile.

A seguire, presto arriverà la Festa della Liberazione, che regalerà un week end molto lungo: il 25 aprile cade, infatti, di martedì e lunedì 24 è stato cancellato dalle lezioni in molte scuole (ma non tutte), già per volere delle giunte regionali all’inizio della scorsa estate oppure per volontà dei Collegi dei docenti e Consigli d’Istituto (sempre con delibere risalenti alla fine dello scorso anno scolastico).

Tempo solo una settimana e il week end successivo regalerà un altro “ponte”, visto che il primo maggio cadrà di lunedì.

Poi, ci sarà il rush finale, che porterà al termine delle lezioni. Gli alunni dell’Abruzzo e dell’Emilia Romagna sentiranno suonare l’ultima campanella il 7 giugno.

A seguire, l’8 giugno, stop alle lezioni per gli studenti di Lazio, Lombardia e Marche, mentre il 9 giugno toccherà a Sicilia, Campania, Molise e Trentino.

La scuola finirà invece il 10 giugno per gli alunni e gli insegnanti del Piemonte, della Liguria, della Basilicata, della Puglia, della Calabria, della Toscana, della Sardegna, dell’Umbria, del Veneto e della Valle d’Aosta. Il 14 andranno in vacanza i ragazzi del Friuli Venezia Giulia, mentre gli ultimi a poter assaporare l’estate saranno quelli dell’Alto Adige, il 16 giugno.

Ma per oltre un milione di allievi, i libri non verranno chiusi: dovranno infatti svolgere gli esami. Prima si svolgeranno quelli di terza media, per i quali, però, non esiste una data di inizio che sia uguale per tutti dal momento che ogni scuola: l’unica data condivisa è quella del 15 giugno con la prova nazionale Invalsi, uguale per tutti.

La prima prova degli esami di Maturità 2017 è invece stata fissata per mercoledì 21 giugno. Il giorno dopo, il 22 giugno toccherà alla seconda prova scritta, nella materia caratterizzante ciascun indirizzo di studio.

.

Aprile dolce dormire, tra ponti e vacanze pasquali l’anno scolastico è agli sgoccioli ultima modifica: 2017-03-27T04:52:41+02:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl