Categorie: SicurezzaStampa

Anche in Veneto addio certificato medico a scuola per le assenze di 5 giorni

di Eu. B.  Il Sole 24 Ore, 19.2.2020

Anche in Veneto scompare il certificato medico da portare dopo i cinque giorni di assenza a scuola per malattia. Per rientrare in classe basterà la semplice giustificazione accompagnata dalla dichiarazione di un genitore, in caso di malattia infettiva, di essersi attenuti alla prescrizioni del pediatra o dello specialista. A ricordarlo è una nota dell’Ufficio scolastico regionale.

Addio certificato medico
Come ricorda la circolare dell’Usr il Veneto è la decima regione che ha eliminato l’obbligo (con la legge regionale del 24 gennaio 2020) di certificato medico dopo un’assenza per la malattia. La stessa decisione negli anni scorsi era stata presa da: Friuli Venezia Giulia (2005), Liguria (2006), Piemonte (2008), Lombardia (2009), Umbria (2011), Provincia di Bolzano (2012), Emilia Romagna (2015), Lazio (2018) e Marche (2019).

Le istruzioni da seguire
L’Ufficio scolastico regionale ricorda che, qualora all’alunno venga diagnosticata una malattia infettiva (a prescindere che l’assenza duri più o meno di 5 giorni) bisogna attenersi comunque a quanto previsto da una circolare del ministero della Salute del 1998. In base alla quale i genitori devono «sempre rispettare quanto prescritto dal medico curante (periodo di allontanamento, contumacia, terapia). A sua volta quest’ultimo, in caso di malattie infettive e diffusive pericolose per la salute pubblica, deve notificare la malattia alla Asl.

Il rientro in classe
Per rientrare in classe – specifica la nota regionale – serve la semplice giustificazione. Ma le scuole dovrebbero preoccuparsi di inserire nel libretto uno spazio in cui la famiglia dichiari di essersi attenuta alla direttive del medico di famiglia. Discorso diverso invece per gli asili nido. Chi vuole chiedere una riduzione della retta per aver superato un certo numero di giorni di assenza deve prepararsi a presentare il certificato medico eventualmente chiesto dalla scuola.

.

.

.

.

.

.

.

.

Anche in Veneto addio certificato medico a scuola per le assenze di 5 giorni ultima modifica: 2020-02-19T06:31:28+01:00 da Gilda Venezia

Gilda Venezia

Leave a Comment
Share
Pubblicato da
Gilda Venezia

Recent Posts

Decalogo della legalità uguale

dalla Gilda degli Insegnanti della Provincia di Venezia, 21.9.2020. Ecco le effettive facoltà del dirigente anche…

7 ore fa

Galimberti, la ricetta: “Docenti selezionati con test personalità, genitori espulsi da scuola e 12 alunni a classe”

di Marco Barone, Orizzonte Scuola, 21.9.2020. “Bisogna estendere la filosofia a tutte le scuole e inserirla…

10 ore fa

Il sostegno dei disabili in crisi

TuttoscuolaNews, n.963 del 21.9.2020 158 mila alunni in attesa di docente. È crisi profonda per…

11 ore fa

I presidi chiedono di reintrodurre l’obbligo del certificato dopo l’assenza per malattia

Il Sole 24 Ore, 21.9.2020. La legge non prevede attualmente un obbligo di certificazione per rientrare…

11 ore fa

Pensione anticipata, come funziona la quota 100

di Noemi Secci, La legge per tutti, 19.9.2020 Che cos’è la pensione quota 100 e chi…

11 ore fa

Vivalascuola. Che fatica la vita da ministra! E figuriamoci da governati (male)

di Giovanna Lo Presti, Vivalascuola, La poesia e lo spirito, 14.9.2020. Curiamo la scuola. Che dura…

12 ore fa

Questo sito contiene cookie tecnici, analitici e terze parti per la migliore fruizione dei contenuti del sito anche mediante tracciamento delle attività nel sito. Per visualizzare la cookie policy e disabilitare i cookie diversi da quelli tecnici, clicca sul link sotto. Chiudendo questo banner e navigando sulla pagina, acconsenti all'uso dei cookie.

Clicca qui per visualizzare la cookie policy