Appello Cacciari, Di Meglio: non solo nozioni, scuola luogo di crescita

dalla Gilda degli insegnanti, 19.5.2020

– Il Coordinatore Nazionale commenta l’appello presentato da Cacciari

contro il ‘modello in remoto’ della scuola.

“Apprezziamo vivamente che anche il mondo della cultura faccia sentire la propria voce sul significato profondo dell’istruzione e dell’educazione e sul ruolo fondamentale svolto dalla scuola nella formazione delle future generazioni”. Con queste parole Rino Di Meglio, coordinatore nazionale della Gilda degli Insegnanti, accoglie l’appello degli intellettuali presentato da Massimo Cacciari contro la prospettiva di un ‘modello in remoto’ della scuola che si paventa dopo l’esperienza della didattica a distanza.

“Sarebbe profondamente riduttivo, e dunque sbagliato, considerare la scuola soltanto come un luogo dove gli insegnanti trasmettono nozioni che gli alunni devono incamerare. Le nostre aule scolastiche, dove ci auguriamo di poter tornare a settembre nel rispetto di tutte le regole di sicurezza imposte dalla pandemia, sono anche luoghi dove gli studenti imparano a socializzare, a rispettare le regole e a sviluppare il senso critico. Si cresce e si diventa cittadini consapevoli e responsabili passando attraverso i banchi di scuola e grazie al rapporto diretto con l’intera comunità scolastica, non certamente seguendo lezioni online davanti all’anonimo schermo di un computer”, conclude Di Meglio.

Roma, 19 maggio 2020
Ufficio stampa Gilda Insegnanti

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

 

Appello Cacciari, Di Meglio: non solo nozioni, scuola luogo di crescita ultima modifica: 2020-05-19T20:51:36+02:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl